Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Sia al Giro d’Italia che al Tour de France, Mark Cavendish ha scatenato dure polemiche, in gruppo e fuori, poiché accusato di aver concluso alcune tappe, con numerose salite, al traino. Addirittura, al Tour de France pare sia stato posto un commissario sull’elicottero per meglio controllare lo sprinter britannico, vincitore a Parigi della maglia verde.

Percorrere al traino un tratto di strada, equivale al calciatore che segna un gol di mano o che simula di aver subito un fallo in area. Spesso abbiamo sentito dai ciclofili lezioni di morale, ma guardando le immagini che ci sono giunte dal Giro delle Valli Cuneesi, capiamo che anche il ciclismo avrebbe bisogno di un incremento di correttezza e sportività.

Valli Cuneesi: ecco le immagini dei traini

Sia al Giro d’Italia che al Tour de France, Mark Cavendish ha scatenato dure polemiche, in gruppo e fuori, poiché accusato di aver concluso alcune tappe, con numerose salite, al traino. Addirittura, al Tour de France pare sia stato posto un commissario sull’elicottero per meglio controllare lo sprinter britannico, vincitore a Parigi della maglia verde.

Percorrere al traino un tratto di strada, equivale al calciatore che segna un gol di mano o che simula di aver subito un fallo in area. Spesso abbiamo sentito dai ciclofili lezioni di morale, ma guardando le immagini che ci sono giunte dal Giro delle Valli Cuneesi, capiamo che anche il ciclismo avrebbe bisogno di un incremento di correttezza e sportività.

 

L’aspetto che più ci lascia perplessi è che tra i corridori al traino ci sia anche la maglia arancione del Giro. Comprendiamo che sia difficile per la Giuria avere il controllo dell’intera corsa, ma solitamente le maglie di leader vengono controllate con maggior attenzione.  A parziale difesa della giuria occorre precisare che il corridore ritratto, Marco Amicabile, non era il legittimo proprietario di quella maglia, indossata solo perché il leader, Olivier Hofstetter, indossava già quella di leader della Generale.

Un altro aspetto su cui vogliamo porre l’accento è il comportamento del poliziotto di scorta alla gara che anziché svolgere il suo lavoro, precedendo i corridori, abbia dato loro il traino, non solo falsando il risultato della gara, ma non svolgendo neppure il suo compito, anzi, se vogliamo, rischiando di compromettere la sicurezza dei corridori con un’operazione abbastanza pericolosa.

Sarebbe quindi auspicabile un intervento della giuria che da oggi dovrebbe sorvegliare con molta più attenzione.  Sarebbe doveroso anche un intervento del comandante della scorta, in modo da chiarire ai suoi uomini quale è il loro compito in questa gara.

Staremo a vedere se cambierà qualcosa nelle prossime tappe, anche dovrebbero essere quei corridori a cambiare … mestiere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow