Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Tutto è pronto per il XVI Gran Premio Costa degli Etruschi-Trofeo TMC Transformers in programma domani, sabato 5 febbraio, con partenza da Pomarance (Pisa) e arrivo a Donoratico (Livorno). E’ ormai delineato il campo partenti che vedrà al via alcune tra le migliori formazioni professionistiche del panorama italiano e internazionale.

Sono 15 le squadre che prenderanno il via alle ore 10.45 dalla piazza di Pomarance (Pisa), sede di partenza inedita per la classica toscana di inizio stagione, ma località ben nota agli appassionati delle due ruote visto che proprio qui ogni hanno si svolge la Gran Fondo Paolo Bettini-La Geotermia. Come da tradizione l’arrivo previsto alle ore 15.30 circa sul rettilineo della Via Aurelia a Donoratico.

Tutto pronto a Donoratico per il Gp Costa Etruschi

Tutto è pronto per il XVI Gran Premio Costa degli Etruschi-Trofeo TMC Transformers in programma domani, sabato 5 febbraio, con partenza da Pomarance (Pisa) e arrivo a Donoratico (Livorno). E’ ormai delineato il campo partenti che vedrà al via alcune tra le migliori formazioni professionistiche del panorama italiano e internazionale.

Sono 15 le squadre che prenderanno il via alle ore 10.45 dalla piazza di Pomarance (Pisa), sede di partenza inedita per la classica toscana di inizio stagione, ma località ben nota agli appassionati delle due ruote visto che proprio qui ogni hanno si svolge la Gran Fondo Paolo Bettini-La Geotermia. Come da tradizione l’arrivo previsto alle ore 15.30 circa sul rettilineo della Via Aurelia a Donoratico.

Le squadre e i campioni in gara. Tanti i big in gruppo che animeranno i 186.1 km di corsa. A partire dalla corazzata Liquigas-Cannondale, che pur non schierando la maglia rosa Ivan Basso e il re della Vuelta 2010 Vincenzo Nibali può contare su atleti di grande spessore, tra cui i giovani Peter Sagan, Elia Viviani e Daniel Oss, quest’ultimo già premiato dalla ASD Costa degli Etruschi con il premio Torre d’Argento come “migliore talento 2010”. Sarà della partita anche Damiano Cunego, come annunciato nelle ultime ore dal Team Lampre-Farnese che sulle strade della Costa degli Etruschi schiera sempre una formazione di altissimo livello. Con lui il giovane talento di casa Diego Ulissi, di Donoratico, che potrà contare sul tifo caloroso del suo pubblico. Completa il trio di formazioni Pro Tour, la “serie A” del ciclismo, la francese AG2R La Mondiale capitanata da un altro toscano doc come Rinaldo Nocentini, maglia gialla per molti giorni al Tour de France del 2009.

Tra gli altri nomi di spicco Alessandro Bertolini (Androni Giocattoli), Danilo Napolitano (Acqua & Sapone), il giovane velocista Sascha Modolo (Colnago – Csf Inox) e poi l’austriaco Reto Hollestein (Vorarlberg) autore nell’edizione 2010 di una lunga e coraggiosa azione solitaria. Senza dimenticare due formazioni che vorranno sicuramente ben figurare, il Team GEOX-TMC, che ha come sponsor di maglia TMC Transformers, il title sponsor della corsa, e che fa proprio qui sulle strade della Costa degli Etruschi il debutto stagionale e il Team Farnese Vini-Neri Sottoli, con Neri Sottoli sponsor storico della classica di Donoratico.

Chi sarà il successore di Ale Jet? Dopo l’era di Alessandro Petacchi, quest’anno assente, dominatore negli ultimi anni allo sprint della corsa, il nuovo percorso potrebbe lasciare maggiore spazio alle fughe e agli attaccanti; anche se nel finale per le ruote veloci del gruppo, se ne avranno la forza, ci sarà ancora lo spazio per ricucire la corsa e giocarsi la vittoria in volata. Di sicuro, con questo percorso e questi campioni lo spettacolo sarà assicurato.

La corsa in TV su Rai Sport. A dare voce e risalto all’evento, oltre ai numerosi media nazionali e stranieri accreditati, lo staff di Rai Sport al gran completo con le voci del ciclismo Francesco Pancani e Davide Cassani, con le interviste e gli approfondimenti di Alessandra De Stefano. Ci sarà anche un ricordo speciale alla memoria di Franco Ballerini, scomparso proprio un anno fa all’indomani di questa gara. Ospite d’eccezione il due volte campione del mondo e oro olimpico Paolo Bettini, cresciuto e diventato campione proprio sulle strade di casa della Costa degli Etruschi, che dal “Ballero”, amico di tante avventure azzurre, ha ricevuto il testimone alla guida della nazionale azzurra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow