Tag Archivi: giudici

Tour, Sagan cacciato dal giudice amico dei poteri forti

Il ciclismo è esattamente così e ieri ne abbiamo avuta una prova. Sagan è stato escluso dalla Giuria per aver deviato dalla propria linea in volata. In effetti la deviazione c’è stata, peccato però che Cavendish abbia provato a passare, facendosi largo a testate, laddove non c’era spazio e che Demare, poi vincitore, abbia fatto una deviazione ancora più clamorosa ...

Leggi Articolo »

Alla Vuelta i Giudici ne salvano 90: Vuelta falsata

Il ciclismo di oggi a livello politico ha ormai pochissime regole certe, ma ciò che ci sorprende di più è che questa mancanza di regole sembra interessare anche il ciclismo pedalato. Come abbiamo visto al Tour de France nell’ormai famosissimo caso Froome le regole vanno e vengono, sia applicano, si interpretano o addirittura si inventano. Ieri alla Vuelta i commissari ...

Leggi Articolo »

Giudici, cambiare si può. Anche senza bacchetta magica

Recentemente Francesco Cenere, commissario internazionale che quest’anno non ha rinnovato la tessera, ha pubblicato sul suo profilo Facebook un’attenta analisi dell’attuale situazione dei commissari e una sorta di libro dei sogni caratterizzato da tanti “avessi la bacchetta magica” … . Questo è un libro dei sogni perché deve integrarsi con l’attuale governo ciclistico, ma ciò che desidera Cenere (e non ...

Leggi Articolo »

Caso Froome, dalla giuria un altro regalo a Cookson

Da anni diciamo che nel ciclismo non ci sono più regole. Che ogni decisione regolamentare viene presa in base a chi sono i protagonisti e non,  come dovrebbe invece essere, solo della regola, ma che addirittura nella corsa più importante del mondo davanti agli occhi di decine di milioni di appassionati sparsi nel pianeta non ce lo saremmo proprio aspettati. ...

Leggi Articolo »

Dalla giuria un regalo a Cookson: Froome, secondo le regole, andava espulso

In occasione dell’ultima tappa del Giro d’Italia abbiamo dimostrato l’incapacità della giuria di applicare una regola giudicata probabilmente troppo penalizzante per Giacomo Nizzolo. La retrocessione per l’infrazione che avrebbe commesso avrebbe previsto anche una decurtazione di punti nella speciale classifica della maglia rossa. In quel caso la giuria ha deciso di declassarlo dall’arrivo della tappa facendo una forzatura regolamentare per ...

Leggi Articolo »

Tanto tuonò che piovve

Il Presidente di un Comitato Regionale di una tra le Regioni ciclisticamente più importanti d’Italia finalmente – pur se “soltanto” a Giugno di  fine quadriennio-  si è reso conto che quanto da tempo e più volte  segnalato ai Presidenti Pagliara (CNGG) e Di Rocco (FCI) sullo “stato di salute” dei Giudici, NON è solo frutto di “paranoie”  di qualche “sparuto ...

Leggi Articolo »

Trofeo Leoni: brava la giuria, ma l’organizzatore fa l’ordine d’arrivo fai da te

Torniamo a riparlare del Trofeo Leoni la gara in cui tutti i corridori tranne il vincitore hanno sbagliato strada. Al di là dell’ordine d’arrivo diffuso dall’organizzatore, in cui figuravano tutti i corridori, la giuria ha giustamente applicato la regole estromettendo tutti i corridori che hanno involontariamente accorciato il percorso. La giuria, presieduta dall’ex presidente dei commissari Rodolfo Biancalani, ha operato ...

Leggi Articolo »

Il gruppo sbaglia strada, bizzarra interpretazione regolamentare dei giudici

Dopo il clamoroso esempio del declassamento di Nizzolo, ci giunge dalla categoria dei commissari di gara un altro esempio che conferma la loro ignoranza regolamentare o comunque una scarsa personalità nell’applicazione. Da tempo i giudici pensano troppo alle conseguenze delle loro azioni: se sanziono quell’organizzatore poi non fa più la corsa. Non sanzioni quel corridore perché in fondo non ha ...

Leggi Articolo »

Il “caso” Nizzolo, le regole e la (scarsa) personalità della giuria

Spesso abbiamo scritto di giurie timorose di applicare il regolamento pensando alle conseguenze delle loro decisioni. L’esempio classico di questo cancro della categoria che dovrebbe far rispettare il regolamento possiamo trovarlo nell’ultima tappa del Giro d’Italia. La dinamica della volata vede Nizzolo deviare dalla propria linea chiudendo Modolo. Poi c’è chi sostiene che questo non sia un comportamento da sanzionare ...

Leggi Articolo »

La gatta frettolosa fece i gattini ciechi (e stavolta è colpa mia)

Devo fare pubblica ammenda adattando su di me il  noto proverbio! In questi giorni, infatti, casualmente sono stato informato della presenza di un Commissario Internazionale durante la trasmissione RAI Giro Mattina e siccome il mio informatore era all’oscuro- come me-  della quasi quotidiana  presenza di un Giudice in TV, mi segnalava  l’incomprensibile spiegazione  del Regolamento UCI  fornita nell’occasione sui “passaggi ...

Leggi Articolo »

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow