Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Riceviamo dal vice Presidente Federale Gianni Sommariva e pubblichiamo:

Egr.dott. Romano,a seguito dell’articolo apparso su Ciclismo-online il 26/02/2012 dal titolo: Mondiali 2013, Sommariva: “ Il Consiglio Federale non sapeva nulla, Di Rocco ci deve delle spiegazioni” sono ad inoltrarle due precisazioni importanti. Lei ha riassunto nel titolo un concetto da me espresso che nel merito è differente da quanto da me affermato.

Durante la riunione sul tema “Lombardia domani” a Canegrate, domenica 26/02/2012, riunione alla quale presenziavo quale moderatore, alla precisa domanda di Beninato (domanda a me posta per ben tre volte) se potevo spiegare qualcosa relativamente alle notizie apparse sulla stampa e sui siti in merito ai Mondiali 2013, ho risposto che “non ero a conoscenza dei particolari emersi in tali articoli e che mi riservavo di chiedere spiegazioni in merito in Consiglio Federale a Renato Di Rocco che reputo corretto ed onesto” e le cui comunicazioni, ovviamente conosco.

Sommariva:”Di Rocco è onesto e corretto”, ma a Canegrate non ha detto proprio così …

Riceviamo dal vice Presidente Federale Gianni Sommariva e pubblichiamo:

Egr.dott. Romano,a seguito dell’articolo apparso su Ciclismo-online il 26/02/2012 dal titolo: Mondiali 2013, Sommariva: “ Il Consiglio Federale non sapeva nulla, Di Rocco ci deve delle spiegazioni” sono ad inoltrarle due precisazioni importanti. Lei ha riassunto nel titolo un concetto da me espresso che nel merito è differente da quanto da me affermato.

Durante la riunione sul tema “Lombardia domani” a Canegrate, domenica 26/02/2012, riunione alla quale presenziavo quale moderatore, alla precisa domanda di Beninato (domanda a me posta per ben tre volte) se potevo spiegare qualcosa relativamente alle notizie apparse sulla stampa e sui siti in merito ai Mondiali 2013, ho risposto che “non ero a conoscenza dei particolari emersi in tali articoli e che mi riservavo di chiedere spiegazioni in merito in Consiglio Federale a Renato Di Rocco che reputo corretto ed onesto” e le cui comunicazioni, ovviamente conosco.

Inoltre ho terminato affermando che eravamo lì riuniti per discutere sul futuro della Lombardia e non per parlare di vicende federali.

Fiducioso che questa mia serva a chiudere la polemica personale, che mi vede coinvolto, e possa ridare serenità al consiglio federale.

Con cordialità.

Gianni Sommariva
Vice presidente
F.C.I.

Le parole che Gianni Sommariva oggi dichiara di aver detto non le abbiamo assolutamente sentite, non sappiamo se per colpa del non eccellente audio dell’Auditorium di Canegrate o se per colpa del suo trasformismo politico, fatto sta che il vice presidente della Federazione ha dichiarato esattamente ciò che è stato riportato su ciclismo-online nel pomeriggio di domenica. Per fortuna non era un’intervista privata, ma le sue parole sono state udite da tutti i presenti (circa 50 persone). In particolare, non si sono assolutamente uditi gli aggettivi “corretto ed onesto” riferiti a Renato Di Rocco, anche perché, in altri passaggi delle riunione traspariva tutt’altro. Prendiamo comunque atto di questa marcia indietro del Vice Presidente Federale che anziché provare a spiegare meglio le sue parole (magari male interpretate da noi e dai presenti) le ha addirittura stravolte con 50 ore di ritardo: la campagna elettorale è lanciata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow