Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

La terza tappa della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit che si è corsa oggi con partenza da Casalecchio di Reno e conclusione a Gaggio Montano è andata ad Emanuele Sella.

Il forte scalatore della Androni Giocattoli ha trionfato alla maniera forte allungando ad una quindicina di chilometri dall'arrivo e sul traguardo dell'Appennino bolognese è tornato a vestire la maglia di leader della classifica generale.

Alle spalle di Sella, nella giornata in cui è stato ricordato il sindaco di Gaggio Montano recentemente scomparso, Bruno Gualandi, si sono classificati Stefano Pirazzi (Colnago – Csf Inox) e il tricolore Giovanni Visconti (Farnese Vini – Neri Sottoli).

Sella torna a vincere alla Coppi e Bartali ed è anche il nuovo Leader

La terza tappa della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit che si è corsa oggi con partenza da Casalecchio di Reno e conclusione a Gaggio Montano è andata ad Emanuele Sella.

Il forte scalatore della Androni Giocattoli ha trionfato alla maniera forte allungando ad una quindicina di chilometri dall’arrivo e sul traguardo dell’Appennino bolognese è tornato a vestire la maglia di leader della classifica generale.

Alle spalle di Sella, nella giornata in cui è stato ricordato il sindaco di Gaggio Montano recentemente scomparso, Bruno Gualandi, si sono classificati Stefano Pirazzi (Colnago – Csf Inox) e il tricolore Giovanni Visconti (Farnese Vini – Neri Sottoli).

Al chilometro 45 hanno allungato in quattro: Matteo Fedi (De Rosa Ceramica Flaminia), Christian Meier (Unitedhealtcare Pro Cycling), Juan Villegas (Colombia es Pasion – Café de Colombia) e Simone Campagnaro (D’Angelo & Antenucci Nippo).

Campagnaro e Vilegas sono stati il primi ad alzare bandiera bianca, mentre sulla testa si sono riportati i migliori alla spicciolata fino all’inizio del primo dei tre giri del circuito finale dove, in zona traguardo (25 chilometri all’arrivo), il gruppo principale composto da 32 unità era preceduto leggermente da Josè Rujano. Ripreso il portacolori della Androni Giocattoli sono stati Adriano Malori (Lampre – Isd) e Stefano Pirazzi (Colnago – Csf Inox) ad allungare. Sul tandem di testa poco dopo si è riportato Emanuele Sella (Androni Giocattoli) ma al secondo passaggio sotto il traguardo è stato Pirazzi a forzare il ritmo lasciandosi alle spalle Sella e Malori che nel frattempo aveva perso contatto dalla testa. Molto attivo nel guidare l’inseguimento è stato il campione italiano Giovanni Visconti (Farnese Vini – Neri Sottoli). Una volta riformata la coppia Sella – Pirazzi è stato il portacolori della Colnago – Csf Inox ad accusare lo sforzo lasciando via libera a Sella che ha iniziato l’ultimo giro con 1’02” secondi di vantaggio sul gruppo inseguitore. Negli ultimi chilometri di gara è stato proprio il tricolore Visconti a tentare, in compagnia di Luca Ascani (D’Angelo & Antenucci – Nippo), di riportarsi su Emanuele Sella che ha resistito al comando fino all’arrivo dove ha trionfato a braccia alzate.

Domani la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit proporrà, nella quarta e penultima tappa, una novità particolare.

A Crevalcore, infatti, andrà in scena la cronometro individuale che potrebbe anche rivelarsi come la frazione decisiva della gara. Per la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit sarà la prima volta di una prova contro il tempo a carattere individuale.

14,3 chilometri senza difficoltà altimetriche da affrontare ad altissime velocità toccando Castello dei Ronchi e Bolognina prima della conclusione nella centralissima via Matteotti.

Domani Rai Sport 2 trasmetterà un’ampia sintesi della tappa a partire dalle ore 19,00 con replica alle ore 22,30.

Ordine d’arrivo : 1) Emanuele Sella (Androni Giocattoli) 155,5 km 3h56’47” media 39,403 km/h, 2) Stefano Pirazzi (Colnago Csf Inox) a 35″, 3) Giovanni Visconti (Farnese Vini Neri Sottoli) a 53″, 4) Diego Ulissi (Lampre Isd) a 59″, 5) Pasquale Muto (Miche Guerciotti) a 59″, 6) Rory Sutherland (Unitedhealtcare Pro Cycling), 7) Domenico Pozzovivo (Colnago Csf Inox) a 1’05”, 8) Mauro Finetto (Liquigas Cannondale) 1’12”, 9) Angel Vicioso (Androni Giocattoli), 10) Stefan Schumacher (Miche Guerciotti).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow