Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

E' la squadra del momento: giovane ed italiana, ma soprattutto vincente. Stiamo parlando della Colnago Csf di Bruno e Roberto Reverberi, la formazione che a luglio ha dominato il Brixia Tour, vincendo quattro tappe su cinque, e che ha aperto il mese di agosto vincendo anche in Danimarca. Con due tappe all'attivo (la 1^ e la 4^ vinte da Sacha Modolo) il gruppo in maglia bianco e azzurra affronterà quest'oggi l'ultima frazione che si concluderà a Frederiksberg (Den) “Abbiamo trovato dei percorsi adatti alle caratteristiche dei nostri atleti e stiamo attraversando un ottimo periodo di forma. Se oggi dovesse arrivare il tris, magari con Belletti, sarebbe un bel modo per chiudere la trasferta” ha spiegato Roberto Reverberi che ieri ha vissuto in diretta, seppur a qualche migliaio di chilometri di distanza, anche il secondo posto centrato da Simone Stortoni al Gp di Camaiore. 

Reverberi:”La rincorsa al Mondiale passa dal Giro di Padania”

E’ la squadra del momento: giovane ed italiana, ma soprattutto vincente. Stiamo parlando della Colnago Csf di Bruno e Roberto Reverberi, la formazione che a luglio ha dominato il Brixia Tour, vincendo quattro tappe su cinque, e che ha aperto il mese di agosto vincendo anche in Danimarca. Con due tappe all’attivo (la 1^ e la 4^ vinte da Sacha Modolo) il gruppo in maglia bianco e azzurra affronterà quest’oggi l’ultima frazione che si concluderà a Frederiksberg (Den) “Abbiamo trovato dei percorsi adatti alle caratteristiche dei nostri atleti e stiamo attraversando un ottimo periodo di forma. Se oggi dovesse arrivare il tris, magari con Belletti, sarebbe un bel modo per chiudere la trasferta” ha spiegato Roberto Reverberi che ieri ha vissuto in diretta, seppur a qualche migliaio di chilometri di distanza, anche il secondo posto centrato da Simone Stortoni al Gp di Camaiore. 

Risultati e soddisfazioni non sono mancati in questa stagione per la squadra di Ernesto Colnago: dopo il Giro d’Italia, l’obiettivo si è spostato sulle piccole gare a tappe e sulle classiche del calendario italiano con uno scopo ben preciso “Vogliamo dimostrare quanto valgono i nostri ragazzi e strappare una o più convocazioni al ct Paolo Bettini in vista dei campionati del mondo” ha confidato Reverberi. Che le strade del mondiale le ha potute scoprire nel corso dell’ultima settimana “Modolo e Belletti stanno facendo molto bene e, per quello che abbiamo visto in questi giorni, credo che potrebbero essere utili alla causa azzurra sul circuito di Copenhagen. Per preparare questo appuntamento abbiamo stilato un calendario molto intenso per agosto e settembre, tra cui rientrerà il Giro di Padania. Per noi che non saremo alla Vuelta, poter correre in Italia significa dare la possibilità ai nostri atleti di fare esperienza, trovare la condizione fisica ottimale e soprattutto mettersi in luce.”

La rincorsa al mondiale degli uomini della Colnago Csf, quindi, passerà da Paesana (Cn), attraverserà l’intera pianura padana, fino a raggiungere Montecchio Maggiore (Vi) “I percorsi del Giro di Padania sono ottimali per trovare il fondo necessario per una corsa lunga come sarà quella iridata.” prosegue Reverberi, a cui non è sfuggita la tappa emiliana con arrivo a Salsomaggiore “Sarà un finale ricco di saliscendi che potrebbe rimanere nelle gambe di alcuni velocisti. Se ci sarà bagarre la lotta per il successo di tappa potrebbe restringersi ad un gruppetto di una trentina di unità e in queste volate sappiamo essere molto competitivi.”

Ma quella al via del Giro di Padania non sarà una Colnago Csf di soli velocisti “L’arrivo a San Valentino di Brentonico potrebbe decidere il Giro. Al Brixia Tour, sul Passo Maniva, Domenico Pozzovivo ha dimostrato di non temere il confronto in salita: ci sarà anche lui al Giro di Padania, con la voglia di aggiudicarsi la prima edizione.” Al lucano, poi, potrebbero affiancarsi giovani emergenti come Simone Stortoni, Gianluca Brambilla e, perchè no, anche qualche stagista proveniente direttamente dal mondo dei dilettanti.

Programmi già definiti e tanta voglia di essere protagonisti: sarà questo il Giro di Padania della Colnago Csf “Siamo soddisfatti di avere al via una squadra come quella di Ernesto Colnago” ha concluso il senatore Michelino Davico, anima del giro che sta riscuotendo tanto successo tra gli appassionati delle due ruote “Questa è una formazione che ha sempre dato spettacolo in tutte le gare a cui ha partecipato. Quest’anno possono contare su di una rosa completa e di valore, per cui sarà un piacere ritrovarli sulle nostre strade.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow