Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Così come la Società Ciclistica Alfredo Binda ci ha abituati nell’ultimo decennio anche l’edizione numero 92 della Tre Valli Varesine, presentata nel Salone delle Feste del Casinò di Campione d’Italia in una splendida serata condotta da Alessandro Brambilla con il supporto di Sergio Gianoli, sarà un insieme di tradizione e novità. Si correrà sabato 18 giugno e già l’appuntamento prefestivo rappresenta una novità rispetto al passato, così come un punto rilevante tra le innovazioni del 2012 c’è il Trofeo Regio Insubrica che vedrà la premiazione sul palco delle Tre valli Varesine del corridore che si sarà meglio comportato nel Gran Premio di Lugano ,corso il 26 febbraio, e nella corsa bindiana. Ci sarà poi la conclusione del Trittico Regione Lombardia che gratificherà colui che si è espresso al meglio nelle tre gare lombarde agostane, quest’anno nell’ordine : Coppa Bernocchi a Legnano, Coppa Agostoni a Lissone e Tre Valli Varesine. Partenza da Campione d’Italia e arrivo a Luino per la Tre Valli Varesine 2012 , nel mezzo poco 198 chilometri fatti di saliscendi.

Presentata a Campione la Tre Valli numero 92

Così come la Società Ciclistica Alfredo Binda ci ha abituati nell’ultimo decennio anche l’edizione numero 92 della Tre Valli Varesine, presentata nel Salone delle Feste del Casinò di Campione d’Italia in una splendida serata condotta da Alessandro Brambilla con il supporto di Sergio Gianoli, sarà un insieme di tradizione e novità. Si correrà sabato 18 giugno e già l’appuntamento prefestivo rappresenta una novità rispetto al passato, così come un punto rilevante tra le innovazioni del 2012 c’è il Trofeo Regio Insubrica che vedrà la premiazione sul palco delle Tre valli Varesine del corridore che si sarà meglio comportato nel Gran Premio di Lugano ,corso il 26 febbraio, e nella corsa bindiana. Ci sarà poi la conclusione del Trittico Regione Lombardia che gratificherà colui che si è espresso al meglio nelle tre gare lombarde agostane, quest’anno nell’ordine : Coppa Bernocchi a Legnano, Coppa Agostoni a Lissone e Tre Valli Varesine. Partenza da Campione d’Italia e arrivo a Luino per la Tre Valli Varesine 2012 , nel mezzo poco 198 chilometri fatti di saliscendi.

Negli ultimi anni la corsa della “Binda” ha dei punti fermi : Luino, Campione d’Italia e Varese. E’ qui che “ruota” la gara. Si partirà dalle rive del lago Ceresio a Campione d’Italia, Varese avrà il palcoscenico adeguato con un circuito cittadino grazie al supporto del Comune di Varese, della Provincia e della Camera di Commercio e il finale nel luinese promette ciclismo spettacolo con i ripetuti passaggi sotto lo striscione di arrivo, quattro giri, il primo con lo strappo del “Colmegnino”, il secondo con il passaggio in territorio elvetico e gli ultimi due con lo strappo verso Dumenza Con il Comune di Campione d’Italia l‘Azienda Turistica e il Casinò c’è un rapporto consolidato negli anni, con il Comitato Italo Svizzero che opera nel luinese una collaborazione che è cresciuta tanto da riportare l’arrivo in riva al Lago Maggiore che mancava dal 1952 quando si impose Giuseppe “Pipazza” Minardi davanti ad Alfredo Martini. C’è poi la valorizzazione dei territori delle due Comunità Montane, nella prima parte quella del Piambello, con il ritorno nel tracciato della salita dell’Alpe Tedesco ed il passaggio in quelle località valceresine che recentemente hanno sancito il successo della Piccola Tre Valli Varesine, poi quella delle Valli Del Verbano con il transito nella Valcuvia, il luinese e il suggestivo passaggio da Cassano Valcuvia. Non manca nulla per il successo di questa manifestazione simbolo del ciclismo del varesotto, che ha permesso alla nostra terra di farsi conoscere nel mondo , non solo sportivo. E’ una gara che racchiude tante particolarità in un’unica giornata che sarà un insieme di emozioni e di spettacolo. C’è attesa per il grande pubblico sulle strade delle Tre Valli Varesine, ma ci sarà anche la possibilità per coloro che sono distanti dal varesotto di apprezzare lo sforzo organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda attraverso le oltre due ore di diretta televisiva che il prossimo 18 agosto la RAI dedicherà a questo evento. Non manca la parte coreografica in avvicinamento con la ’selezione delle miss che premieranno i protagonisti della Tre Valli prevista per venerdì 27 luglio sul lungolago di Gavirate, la serata “Tre Valli “a Luino  nel mese di luglio ,dove verranno illustrati i numerosi eventi collaterali e l’assegnazione del Premio Binda Provincia di Varese prevista a Villa Recalcati a Varese ad inizio agosto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow