Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Oggi vogliamo parlare di quanto accaduto al recente campionato europeo derny, disputatosi a Montichiari sotto la regia organizzativa del consigliere del comitato lombardo, Fabio Perego. Ci viene raccontato di una lite avvenuta a margine dell’evento tra l’organizzatore e il giornalista-fotografo veronese, Battista Cailotto. Secondo il racconto di quest’ultimo, dopo aver ottenuto un regolare accredito dall’addetto stampa della manifestazione, Stefano Bertolotti, gli sarebbe stato impedito di adempiere al suo compito proprio dall’organizzatore Fabio Perego.

Niente pettorina al fotografo sgradito, polemiche post Europeo Derny

Oggi vogliamo parlare di quanto accaduto al recente campionato europeo derny, disputatosi a Montichiari sotto la regia organizzativa del consigliere del comitato lombardo, Fabio Perego. Ci viene raccontato di una lite avvenuta a margine dell’evento tra l’organizzatore e il giornalista-fotografo veronese, Battista Cailotto. Secondo il racconto di quest’ultimo, dopo aver ottenuto un regolare accredito dall’addetto stampa della manifestazione, Stefano Bertolotti, gli sarebbe stato impedito di adempiere al suo compito proprio dall’organizzatore Fabio Perego.

 

Tra i due non correva buon sangue già dall’anno passato e così quando Perego distribuiva le pettorine per i fotografi ammessi all’interno della pista, pettorina non destinata a Cailotto, tra i due è iniziata una discussione. Secondo Perego l’accesso alla pista, per ragioni di sicurezza, era destinata a soli 3 fotografi, per Cailotto la decisione di Perego lo ha discriminato impedendogli di svolgere il suo lavoro.  Secondo una ricostruzione vicina a Battista Cailotto, pare che Fabio Perego indispettito dalla discussione abbia tolto addirittura l’accredito al giornalista veronese.

Noi riteniamo che l’accesso in pista debba essere giustamente subordinato ad aspetti legati alla sicurezza e che, esattamente come avviene al Giro d’Italia dove ci sono numerosi fotografi accreditati, ma solo 12 hanno accesso alla corsa.

Se però fosse realmente accaduto ciò che si dice, e cioè che Perego abbia tolto il normale accredito a Cailotto, ci troveremmo in una condizione spiacevole e che potrebbe causare all’organizzazione problemi anche di natura giudiziaria.

Crediamo che, come spesso accade con il protagonista della vicenda, da un qualcosa che si sarebbe dovuto chiudere con il sorriso sulle labbra sia nata una polemica che potrebbe non finire qui. L’ordine dei giornalisti sembra infatti essere sul piede di guerra e Cailotto pare abbia già allertato l’ufficio legale. Ricordiamo infatti che l’ex AD del Catania calcio, Pietro Lomonaco, per aver rifiutato l’accredito e cacciato dalla tribuna stampa un giornalista a lui sgradito è stato condannato a otto mesi di reclusione più il risarcimento della parte civile e le spese legali.

Non sappiamo se questa vicenda si chiuderà qui, come ci auguriamo, o se ci saranno degli strascichi, noi siamo ovviamente a disposizione di chi volesse aggiungere la sua.    

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow