Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Non siamo mai stati dei moralisti, quelli che si stracciano le vesti per le colpe altrui e non abbiamo intenzione di iniziare ad esserlo proprio ora, ma gli ultimi due giorni del CT richiedono una riiflessione.

Due giorni fa Paolo Bettini ha patteggiato una condanna ad otto mesi per evasione fiscale per aver occultato circa 10 milioni di euro. Ieri è giunta la notizia che è attualmente indagato dalla Procura di Padova per abuso d’ufficio, avrebbe infatti avvisato un corridore di un controllo medico.

La Federazione ha prontamente emesso un comunicato difendendo il CT e spiegando la sua versione dei fatti, ciò non ci interessa poiché riteniamo che spetti alla magistratura accertare sempre fatti e responsabilità.

Moralismo alternato: Bettini prima patteggia, poi è indagato e la FCI resta a guardare

Non siamo mai stati dei moralisti, quelli che si stracciano le vesti per le colpe altrui e non abbiamo intenzione di iniziare ad esserlo proprio ora, ma gli ultimi due giorni del CT richiedono una riiflessione.

Due giorni fa Paolo Bettini ha patteggiato una condanna ad otto mesi per evasione fiscale per aver occultato circa 10 milioni di euro. Ieri è giunta la notizia che è attualmente indagato dalla Procura di Padova per abuso d’ufficio, avrebbe infatti avvisato un corridore di un controllo medico.

La Federazione ha prontamente emesso un comunicato difendendo il CT e spiegando la sua versione dei fatti, ciò non ci interessa poiché riteniamo che spetti alla magistratura accertare sempre fatti e responsabilità.

Ciò su cui vogliamo puntare l’indice è sulla moralità a corrente alternata della Federazione. Collinelli, tempo fa, è stato cacciato dal ruolo di CT, dove stava operando molto bene, per delle vicende che risalgono al periodo in cui correva, nel comunicato la stessa FCI ringraziava l’ex CT per l’ottimo lavoro svolto. Nel mese di maggio, poi, il Presidente Di Rocco, su forte pressione di Petrucci, non aveva avuto paura di sposare la tesi accusatoria contro la Lampre, trascurando ogni ipotesi difensiva.

Come dicevamo, non siamo moralisti, ma ci piace la coerenza. Se Collinelli andava cacciato per ciò che ha fatto da corridore, perché a Bettini non tocca la stessa sorte dopo il patteggiamento a otto mesi di carcere ? Se quelli della Lampre sono colpevoli sulla base della sola tesi accusatoria, perché Bettini, indagato dalla Procura deve essere prosciolto d’ufficio e a tempo di record dalla Federazione ?

Non giudichiamo i comportamenti della Federazione o dei tesserati in questione, ci limitiamo a prendere atto della differenza di comportamento.

La Federazione, durante il doppio mandato Di Rocco, non ha mai dato l’impressione di avere posizioni nette e precise, anzi, troppe volte per alcuni la regola (o presunta tale) veniva applicata, per altri interpretata. Almeno hanno deciso di essere coerenti alla loro incoerenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow