Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

In questi anni di presidenza Di Rocco, la Federazione Ciclistica Italiana ha dimostrato di non avere un bel rapporto con gli sponsor privati, molto più feeling invece con il CONI e le istituzioni politiche e sportive. Non a caso, anche i mondiali di Firenze sono forse quelli con minor apporto privato e basati quasi esclusivamente su fondi pubblici da comuni e regione. A nostro avviso trascurare le aziende private, soprattutto in ambito federale è un peccato mortale poiché con una giusta campagna di marketing, in uno sport popolare come il ciclismo a costi non esorbitanti come in altri sport, potrebbe attirare nuovi investitori.

Montecatini e Salsomaggiore, ecco come la FCI viola tutte le regole del marketing

In questi anni di presidenza Di Rocco, la Federazione Ciclistica Italiana ha dimostrato di non avere un bel rapporto con gli sponsor privati, molto più feeling invece con il CONI e le istituzioni politiche e sportive. Non a caso, anche i mondiali di Firenze sono forse quelli con minor apporto privato e basati quasi esclusivamente su fondi pubblici da comuni e regione. A nostro avviso trascurare le aziende private, soprattutto in ambito federale è un peccato mortale poiché con una giusta campagna di marketing, in uno sport popolare come il ciclismo a costi non esorbitanti come in altri sport, potrebbe attirare nuovi investitori.

 

L’ultima “perla” federale riguarda proprio la sponsorizzazione con le “Terme di Montecatini”, azienda a partecipazione pubblica della cittadina toscana, che ha deciso di entrare al fianco della FCI, peccato che partner della Federazione siano anche le Terme di Salsomaggiore.

Una cosa simile era già accaduta in passato con le selle, con Di Rocco impegnato a promuovere Selle SMP, mentre lo sponsor federale era Fi’Zi:K.

Due località termali, in contrasto tra loro, sponsor della FCI. Ma è così che si invogliano nuovi sponsor ? Ovviamente no e tutto questo non ha precedenti. Immaginiamo, la Fiat sponsor di una squadra insieme alla Skoda, oppure la Bianchi sponsor della Cannondale, o la maglia rosa sponsorizzata in contemporanea da Pavesi e Balocco.

Chissà cosa ne penserà di questa doppia sponsorizzazione l’assessore allo sport di Salsomaggiore, Daniela Isetti ?  

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow