Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

La classica più antica del ciclismo italiano, la Milano-Torino, si prepara a vivere  la sua 94a edizione: mercoledì 2 ottobre, proprio al centro  della settimana più importante della stagione ciclistica, quella  che va dal campionato mondiale a Il Lombardia, la corsa nata nel 1876 - Paolo Magretti il primo vincitore - chiamerà  a raccolta i più bei nomi del ciclismo mondiale.

Per il secondo anno  consecutivo, la grande classica andrà in scena  con la regìa or- ganizzativa della  Associazione Ciclistica Arona e il sostegno sponsorizzativo della  No- bili Rubinetterie, azienda leader  del settore, che ha sede a Suno, in provincia di Novara.

Milano-Torino, il 2 ottobre tutti a Superga: la doppia scalata del colle eleggerà il vincitore

La classica più antica del ciclismo italiano, la Milano-Torino, si prepara a vivere  la sua 94a edizione: mercoledì 2 ottobre, proprio al centro  della settimana più importante della stagione ciclistica, quella  che va dal campionato mondiale a Il Lombardia, la corsa nata nel 1876 – Paolo Magretti il primo vincitore – chiamerà  a raccolta i più bei nomi del ciclismo mondiale.

Per il secondo anno  consecutivo, la grande classica andrà in scena  con la regìa or- ganizzativa della  Associazione Ciclistica Arona e il sostegno sponsorizzativo della  No- bili Rubinetterie, azienda leader  del settore, che ha sede a Suno, in provincia di Novara.

 

La 94a   edizione della  Milano-Torino è stata  presentata questa mattina nella  pre- stigiosa cornice della Sala delle  Colonne, al Palazzo  di Città di Torino. A fare gli onori di casa, l’assessore allo sport e al tempo libero del Comune di Torino dottor Stefano Gallo, il presidente dell’Ac Arona  Giorgio  Sinigaglia e i direttori  di organizzazione Antonio Bertinotti, Marta Malatesta e Massimo Perucco.

IL SALUTO. «La Milano -Torino – ha esordito l’assessore Stefano Gallo – è una delle gare di più lunga  tradizione nel panorama ciclistico italiano. Anche quest’anno, dopo il successo della  scorsa  edizione, siamo  lieti  di ospitare un evento sportivo così  impor- tante. Alla classica,  giunta ormai  alla sua  novantaquattresima edizione, hanno negli anni preso  parte, campioni come  Costante Girardengo, gli ex campioni del Mondo Giu- seppe Saronni e Francesco Moser e, non ultimi, Davide  Cassani, Francesco Casagrande, Gianni Bugno,  Danilo Di Luca e lo spagnolo Alberto  Contador.  A nome mio e di tutta  la Città, sono lieto  di accogliere nuovamente una gara che, oltre  a mettere in luce i tanti campioni che  vi parteciperanno, promuoverà attraverso la diretta  televisiva il nostro territorio  cittadino, così ricco di storia come,  ad esempio, la Basilica di Superga, dove i corridori giungeranno al traguardo, il verde  pubblico cittadino e le prestigiose piazze auliche  torinesi. Confido  – conclude l’assessore – che quest’evento possa diventare un appuntamento fisso,  andando così  ad arricchire il ricco calendario di manifestazioni sportive di livello  nazionale ed  internazionale di Torino Capitale  Europea dello  Sport 2015».

L’ORGANIZZAZIONE. «Ringraziamo l’assessore Gallo e il Comune di Torino per l’ac- coglienza che  ci ha riservato – ha sottolineato Giorgio  Sinigaglia, presidente dell’Ac Arona -: portiamo il saluto della  nostra  città e speriamo di avere  altrettanto successo quest’anno e di riuscire ad essere ancora una volta  all’altezza della situazione».

PERCORSO. Confermato il tracciato che tanto successo ha raccolto  lo scorso  anno: partenza da Settimo Milanese, alle porte  di Milano,  e traguardo posto in vetta al Colle di Superga dopo 193,5 km e la doppia scalata  del colle stesso che rappresenta, in un sol colpo,  l’unica difficoltà altimetrica della giornata e il trampolino di lancio per coloro  che puntano al bersaglio grosso. Partenza  fissata per le ore 10.45.

«Mi sento in dovere – ha detto Antonio Bertinotti dopo aver illustrato le caratte- ristiche  tecniche della  Milano-Torino – l’assessore allo sport  del comune di Torino dot- tor Stefano Gallo ed il sindaco di Settimo, Massimo Sacchi: non  ci era mai capitato di sentire tanto “vicine”  due  amministrazioni come  in questo caso.  Come  ha detto l’as- sessore, RaiSport produrrà le immagini con la collaborazione della nostra società che ha messo a disposizione l’elicottero per le riprese  dall’alto. Gli appassionati potranno vi- vere in diretta  le fasi finali della corsa e Torino sarà protagonista assoluta».

E infine: «Confermo che  abbiamo sottoscritto con  RCS Sport  il prolungamento per un anno dell’accordo che ci consente di organizzare la Milano-Torino: possiamo così già metterci al lavoro  per l’edizione 2015,  un’edizione speciale perché  cadrà nell’anno di Expo Milano 2015 e di Torino capitale europea dello  sport 2015».

 

 

PARTECIPAZIONE. Saranno  21 le formazioni al via della  Milano – Torino by Nobili Rubinetterie e ad aprire l’elenco è la Saxo Tinkoff di Alberto  Contador  che entusiasmò i tantissimi tifosi  a Superga vincendo lo scorso  anno  in perfetta solitudine. Al via, dieci formazioni di WorldTour (vale  a dire dell’élite mondiale), altrettante di categoria Pro- fessional e una,  la Ceramica Flaminia che  è l’unico team  italiano della  categoria, ap- partentente  alle  Continental.  Tra  gli  iscritti  ci  sono molti  attesi protagonisti  del campionato mondiale, molti atleti  della nazionale italiana e questo elenco potrebbe es- sere ulteriormente arricchito nelle  prossime ore. Con la speranza, nemmeno tanto “se- greta”  di avere  al via il nuovo campione del mondo che, in questo caso,  farebbe il suo esordio in maglia  iridata.

Ecco l’elenco dei team  e dei principali iscritti* TEAM WORLD TOUR

Saxo Tinkoff (Alberto Contador, Nicholas Roche)

Astana  (Fabio  Aru, Simone Ponzi)

Lampre Merida (Damiano Cunego, Diego Ulissi)

Garmin Sharp (Daniel Martin)

Movistar  (Nairo  Quintana, Alberto Rui Costa)

Radioshack  Leopard (Jan Bakelants, Chris Horner)

AG2R La Mondiale (Romain Bardet., Rinaldo Nocentini, Domenico Pozzovivo)

Katusha (Giampaolo Caruso, Daniel Moreno, Joaquin Rodriguez)

Vacansoleil DCM (Marco Marcato, Juan Antonio Flecha)

Argos Shimano (Warren Barguil, Simon  Geschke)

TEAM PROFESSIONAL

Vini Fantini (Mauro Finetto, Matteo Rabottini)

Androni Giocattoli – Venezuela (Franco Pellizotti, Emanuele Sella, Fabio  Felline)

Bardiani Csf (Enrico Battaglin, Stefano Pirazzi)

Team Colombia  (Darwin Atapuma, Fabio  Duarte)

NetApp  Endura Racing (Cesare Benedetti, Leopold König)

CCC Polsat (Davide Rebellin)

MTN Qhubeka (Louis Mentjes, Sergio Pardilla) IAM Cycling (Matthias Brandle, Martin Elmiger) Europcar (Pierre Rolland, Thomas Voeckler) Rusvelo  (Sergey Firsanov, Ilnur Zakarin)

TEAM CONTINENTAL

Ceramica Flaminia Fondriest (Andrea Fedi, Ivan Rovny)

* ricordiamo  che la lista dei partecipanti potrà essere ufficializzata solo  martedì  1° ottobre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow