Cerca

Un lampo tricolore sul traguardo di Carnago. E’ Giovanni Visconti (Farnese Neri).  Il Campione Italiano conquista con una volata d’autore il Gran Premio Industria Commercio e  Artigianato Carnaghese – Targa d’oro Carrozzeria Blue Flame, manifestazione che ha festeggiato il quarantesimo anno della sua storia a cura della Società Ciclistica Carnaghese. Alla presenza del Commissario Tecnico Paolo Bettini e di Alfredo Martini sul Circuito del Seprio si sono sfidate diciannove formazioni  per 144 concorrenti.  Da percorre 199 chilometri con gli strappi di Solbiate Arno e Castelseprio come punti di maggiore difficoltà. Sono Riccardo Zoso ed Adriano Zanzi a dare il via ufficiale alla competizione che gli atleti interpretano subito in modo vivace. Dopo 38 chilometri di corsa, in località Caronno Varesino, prende forma la fuga che caratterizzerà buona parte della corsa. In avanscoperta  Caccia (Farnese), Jeannenson (Fdj),  Gorato (Geox),  Bodrogi (Type1) e il figlio d’arte  Van Poppel (Unitedhealthcare). 

Leggi tutto: Ancora un big a Carnago: successo del Campione nazionale Giovanni Visconti

Per certe corse  essere definite “corse di paese” è sicuramente un’offesa, il Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese non è una corsa DI paese, ma è scuramente la corsa DEL paese: una manifestazione in cui tutti gli abitanti della ridente cittadina della provincia di Varese si sentono coinvolti e per la quale si adoperano a vario titolo. Tra di loro c’è l’anima della Sc Carnaghese, il segretario Adriano Zanzi che, con il Presidente Mauro Macchi,  si sobbarca l’onere principale di mandare avanti l’attività ciclistica.

Signor Zanzi, tanti si chiedono come faccia la SC Carnaghese a non risentire della crisi economica e a continuare proporre manifestazioni di alto livello. Quale è il vostro segreto ?
Nessun segreto particolare, innanzitutto siamo tutte persone serie che ci mettono oltre che la passione la faccia. Poi, indubbiamente, se riusciamo a fare qualcosa di buono è per merito dei nostri sponsor che ci sostengono sempre, forse, la nostra fortuna  è di non avere un grande sponsor, ma di avere tanti sponsor. Grazie a questi, che mi sento di chiamare “amici”, riusciamo ad avere una continuità, contrariamente a quanto accade in altre corse quando il main sponsor decide di alzare bandiera bianca.

Leggi tutto: Adriano Zanzi (Carnaghese):"Orgogliosi della nostra crescita, domani sarà sicuramente uno...

E’ pronto il grande spettacolo ciclistico previsto per giovedì  prossimo, 25 agosto , a Carnago, nel varesotto.  C’è stato il cambio di data per il 40° Gran Premio Industria Commercio ed Artigianato Carnaghese – Targa d’oro Carrozzeria Blue FLame, ma resta immutato il fascino di questa manifestazione fortemente voluta dalla Società Ciclistica Carnaghese. Si correrà  ad una mese esatto dalla disputa del Campionato del Mondo professionisti su strada in terra danese  ed i motivi di interesse rivolti alla gara carnaghese non mancheranno certamente. Per gli organizzatori sarà un’edizione speciale che coinciderà con  la quarantesima edizione della manifestazione nata come vento rivolto alle categorie giovanili e da qualche anno riservata ai professionisti. Sono stati previsti dei momenti particolari, come una serie di premiazioni  che si unisco ad alcune cartoline emesse per ricordare l’anniversario e all’annullo postale delle manifestazione. Il Gran Premio Carnaghese è tradizionalmente legato al “Circuito del Seprio”  , negli ultimi anni su questo tracciato  è sempre stato teatro di grandi gare  e anche quest’anno è attesa una corsa  altrettanto veloce perchè il tracciato per le sue caratteristiche altimetriche si addice alle grandi velocità.

Leggi tutto: Tutto pronto a Carnago per lo spettacolo del 25 agoato

Cresce l’attesa per la festa del quarantesimo compleanno del Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese  in programma a Carnago, nel varesotto, giovedì 25 agosto. Un momento importante per i dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese che quest’anno hanno festeggiato anche i quindici anni del Gran Premio dell’Arno, gara internazionale Juniores, e il trentacinquesimo della società ciclistica ora presieduta da Mauro Macchi. Prima della partenza ci sarà un momento particolare che vedrà protagonista Stefano Zanini. Allo stimato personaggio del ciclismo internazionale verrà consegnato il premio: “Un vita per il ciclismo”, un riconoscimento giunto alla quarta edizione che in precedenza è stato assegnato a Franco Ballerini, Piero Pieroni ed Alfredo Martini. “ Riteniamo che Stefano sia un personaggio speciale nel ciclismo – affermano i carnaghesi – per quello che ha fatto da corridore, per quello che ora  sta facendo da direttore sportivo, ma soprattutto per quella carica di umanità che da sempre lo accompagna e lo porta a promuovere iniziative a scopo benefico”. Per la gara professionistica carngahese ci saranno anche le telecamere della RAI che trasmetteranno in differita la corsa su RaiSport2

Leggi tutto: Un grande cast di partenti per il Gran Premio Carnaghese

I dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese stanno lavorando alacremente per allestire la quarantesima edizione del Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese, gara per professionisti in programma giovedì 25 agosto a Carnago, nel varesotto. C’è però anche il tempo per alcuni momenti di divertimento com’è avvenuto nella serata di sport e spettacolo, andata in scena in Piazza Solferino a Carnago, che tradizionalmente accompagna l’evento ciclistico. Sul palco sono sfilati i Sindaci dei comuni interessati al passaggio della gara, ovvero quelli toccati dal Circuito del Seprio, personaggi dello sport e della politica della provincia di Varese per finire con lo  spettacolo interpretato dai cabarettisti Eugenio Chiocchi e Enzo Emanuello, del Caffè Teatro di Verghera, che hanno divertito il numeroso pubblico presente. La gara taglia il traguardo delle quaranta edizioni per la soddisfazione del presidente Mauro Macchi e del trascinatore dei carnaghesi Adriano Zanzi: “ E’ una grande soddisfazione festeggiare le quaranta edizioni – afferma Macchi – per una competizione nata come gara per le categorie giovanili e poi giunta ai massimi livelli del ciclismo internazionale”.Sempre attenti all’evoluzione del ciclismo, ma estremamente concreti i dirigenti della Carnaghese che per la gara del 2011 hanno aggiunto qualche particolare coreografico: “ La nostra maggiore attenzione va all’aspetto organizzativo ed alla sicurezza – sottolinea Zanzi – però in questa occasione abbiamo organizzato qualche evento collaterale in occasione del quarantesimo della corsa.

Leggi tutto: Tutto pronto a Carnago per il Gran Premio del 25 Agosto