Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Con il Tour de France quasi al giro di boa, impazza il ciclomercato. La Farnese di Luca Scinto non ha ancora chiuso le trattative per il rinnovo di Giovanni Visconti. Nelle ultime ore, pur restando favorita la Farnese, è spuntata l’importante offerta dalla Movistar. Eusebio Unzue vorrebbe inserire il corridore siciliano nella formazione spagnola per fare da spalla ad Alejandro Valverde e assegnargli i gradi di capitano alla Tirreno, al Giro d’Italia e in altre classiche “minori”. Oscar Gatto, nonostante la corte della Quick Step, rimarrà alla Farnese, formazione a cui è legato contrattualmente dal giorno precedente la sua vittoria al Giro. Alla formazione di Scinto e Citracca potrebbe giungere anche Tiziano Dall’Antonia, non riconfermato dalla Liquigas. L’Astana di Beppe Martinelli pare che abbia superato la concorrenza della Lampre per aggiudicarsi il giovane velocista, anch’esso non riconfermato dalla Liquigas, Jacopo Guarnieri, recente vincitore della 6 giorni delle Rose in coppia con Elia Viviani che rimarrà per altre due stagioni in maglia Liquigas, così come Simone Ponzi che anche nel 2012 correrà nella formazione veneta. Due nuovi neopro per la Liquigas: si tratta di Moreno Moser dalla Lucchini e di Stefano Agostini dalla Zalf. Anche Mauro Finetto non dovrebbe più rientrare nei piani della formazione di Roberto Amadio, per lui si profila un ritorno in Colnago.

Impazza il ciclomercato: Visconti tra Farnese e Movistar, Gilbert verso la Saxo.

Con il Tour de France quasi al giro di boa, impazza il ciclomercato. La Farnese di Luca Scinto non ha ancora chiuso le trattative per il rinnovo di Giovanni Visconti. Nelle ultime ore, pur restando favorita la Farnese, è spuntata l’importante offerta dalla Movistar. Eusebio Unzue vorrebbe inserire il corridore siciliano nella formazione spagnola per fare da spalla ad Alejandro Valverde e assegnargli i gradi di capitano alla Tirreno, al Giro d’Italia e in altre classiche “minori”. Oscar Gatto, nonostante la corte della Quick Step, rimarrà alla Farnese, formazione a cui è legato contrattualmente dal giorno precedente la sua vittoria al Giro. Alla formazione di Scinto e Citracca potrebbe giungere anche Tiziano Dall’Antonia, non riconfermato dalla Liquigas. L’Astana di Beppe Martinelli pare che abbia superato la concorrenza della Lampre per aggiudicarsi il giovane velocista, anch’esso non riconfermato dalla Liquigas, Jacopo Guarnieri, recente vincitore della 6 giorni delle Rose in coppia con Elia Viviani che rimarrà per altre due stagioni in maglia Liquigas, così come Simone Ponzi che anche nel 2012 correrà nella formazione veneta. Due nuovi neopro per la Liquigas: si tratta di Moreno Moser dalla Lucchini e di Stefano Agostini dalla Zalf. Anche Mauro Finetto non dovrebbe più rientrare nei piani della formazione di Roberto Amadio, per lui si profila un ritorno in Colnago. La formazione di Reverberi, recentemente ha rinnovato con Canuti. Anche Enrico Battaglin, Sonny Colbrelli e Cristian Dalle Stelle per le prossime due stagioni (con opzione sulle altre due) correranno con la Colango. Oltre ad una formazione trentina, potrebbe nascere in Italia una nuova formazione con Manager Roberto Marrone e Riccardo Forconi, questa squadra potrebbe sorgere dalla base della Hopplà e puntare a ripetere ciò che ha fatto in questi anni Luca Scinto. L’uomo mercato per il 2012 sarà sicuramente Philippe Gilbert: Saxo favorita sulla Omega Pharma. Proprio la Omega Pharma potrebbe fondersi con la Quick Step per dare origine ad una super formazione belga. Al momento di questa operazione non si conoscono troppi dettagli. Per Thor Hushovd favorita la Bmc sulla Vacansoleil, più distanziate le francesi Europcar, Cofidis e Ag2r. In casa Lampre rinnovo in vista per Adriano Malori, Matteo Bono, Marco Marzano e Alessandro Spezialetti, anche se mancano ancora le firme è solo questione di giorni. Qualora Garzelli non dovesse più restare in Acqua & Sapone, per lui si aprirebbero le porte del team blu fuxia. La Liquigas è alla ricerca di un corridore statunitense per accontentare Cannondale: il sogno è Tejey Van Garderen corteggiato anche da Bmc e Radioshack. Paolino Tiralongo dovrebbe restare alla Astana, mentre Marco Pinotti interessa alla Geox. Pippo Pozzato, che non dovrebbe restare in Katusha, piace alla Farnese, per l’eventualità in cui Visconti dovesse cambiare casacca, alla Lampre e alla Greenadge. Proprio la formazione australiana, ha sciolto i suoi dubbi sui DS, hanno scelto Matthew White e Neil Stephens. Pavel Brutt, una settimana prima di vincere il titolo russo, ha rinnovato con Katusha, così come gli spagnoli Purito Rodriguez e Daniel Moreno, molto difficile il rinnovo di Danilo Di Luca. La Sky, dopo essersi aggiudicata Mark Cavendish punta a costituire il treno, ma per questo attende gli sviluppi del problema HTC. La formazione di Bob Stampleton, per ora, ha solo un contratto di 4.000.000 di euro con Specialized che però è decisamente inadatto ad allestire una formazione Pro Tour del livello della HTC. Nel frattempo Greenadge, Skil Shimano, Type1, Europcar e Cofidis hanno richiesto all’UCI una licenza Pro Tour per il 2012.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow