Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Pochi giorni dopo l’assoluzione di Alberto Contador risultato positivo al Sulbutamolo un’altra sentenza è destinata a fare discutere: Franco Pellizotti è stato squalificato dal TAS di Losanna per due anni per le presunte irregolarità al suo passaporto biologico.

Il passaporto biologico, lo ricordiamo, è uno strumento varato dall’UCI attraverso il quale è possibile monitorare le variazioni di valori ematici dei corridori sui quali andare a decifrare il possibile utilizzo di prodotti dopanti.

Facendo un esempio che tutti possono comprendere, è come se si potesse sanzionare l’eccesso di velocità osservando i dati sui consumi del veicolo. Operazione ben diversa da una fotografia scattata con l’autovelox con targa, data, ora e velocità rilevata.

Il TAS squalifica Pellizotti e compie l’ennesima ingiustizia marchiata UCI

Pochi giorni dopo l’assoluzione di Alberto Contador risultato positivo al Sulbutamolo un’altra sentenza è destinata a fare discutere: Franco Pellizotti è stato squalificato dal TAS di Losanna per due anni per le presunte irregolarità al suo passaporto biologico.

Il passaporto biologico, lo ricordiamo, è uno strumento varato dall’UCI attraverso il quale è possibile monitorare le variazioni di valori ematici dei corridori sui quali andare a decifrare il possibile utilizzo di prodotti dopanti.

Facendo un esempio che tutti possono comprendere, è come se si potesse sanzionare l’eccesso di velocità osservando i dati sui consumi del veicolo. Operazione ben diversa da una fotografia scattata con l’autovelox con targa, data, ora e velocità rilevata.

Nel ciclismo, dove spesso le cose vanno contro logica, Pellizotti è stato squalificato per il passaporto biologico, mentre Alberto Contador positivo all’antidoping è stato assolto.

Proseguendo nel nostro esempio, è come se un automobilista venisse multato per eccesso di velocità sulla base del calcolo dei consumi della sua vettura e un altro fosse graziato nonostante la fotografia dell’autovelox certifichi il superamento del limite.

L’aspetto è decisamente curioso, per non dire altro, anche perché i dati emersi dal passaporto biologico di Pellizotti sono tutt’altro che scontati: tant’è che il CONI, solitamente molto severo, aveva deciso di assolvere il “Delfino di Bibione”.

L’assoluzione di Pellizotti, però, sarebbe equivalsa ad una bocciatura del passaporto biologico, secondo l’UCI, principale strumento di lotta al doping. La vicenda ha dell’assurdo soprattutto se paragonata con il caso Contador che, pur essendo risultato positivo all’antidoping, non è stato squalificato dalla sua Federazione e l’UCI pare che non voglia fare ricorso al TAS (come ha invece fatto per il caso Pellizotti).

Tra l’assoluzione del CONI e la condanna a 2 anni, il TAS, visto il caso estremamente dubbio, avrebbe potuto optare per una soluzione che salvasse capra e cavoli, squalificando Pellizotti per un anno, squalifica già quasi completamente scontata. In questo modo si sarebbe confermata la validità (a nostro avviso solo presunta) del Passaporto Biologico, impedendo a Pellizotti qualsiasi richiesta danni nei confronti dell’UCI per l’ingiusto stop.

Invece, i giudici del TAS, hanno voluto sanzionare Pellizotti come per una violazione certa, anche se la sua è solamente una violazione presunta.

Se l’assoluzione di Contador ci aveva lasciati perplessi, ma comunque sereni rispetto al danno che la squalifica del numero uno al mondo avrebbe portato al ciclismo, la squalifica di Pellizotti ci aiuta a meglio comprendere come funzioni (o meglio, non funzioni) la giustizia sportiva, non in Italia, ma nel mondo.

Vujadin Boskov era solito dire “Rigore è quando arbitro fischia”, nel ciclismo non possiamo essere così certi neppure per una positività conclamata, come quella di Contador, ma al contrario se l’UCI vuole punire un corridore, siamo sicuri, che sarà punito, anche senza colpe certe.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow