Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Non sono certamente sfuggiti al general manager della Lampre-ISD, Giuseppe Saronni, gli spunti di riflessione emersi dall'intervista di Michele Scarponi.

L'iridato di Goodwood, nell'ottica della programmazione della stagione 2012 della compagine blu-fucsia, ha ben accolto la propositività mostrata da Scarponi: "Certamente reputo positiva la volontà di Michele di approfondire in maniera ponderata e specifica la sua programmazione per la prossima stagione. Un corridore del calibro di Scarponi, quinto nella classifica mondiale dell'Uci World Tour 2011 e protagonista di corse che lo hanno portato a essere un ciclista molto amato dai tifosi, anche oltre le nostre aspettative, deve attuare le sue scelte in maniera convinta e ritengo giusto che debba ambire a puntare sempre al massimo: ecco perché le riflessioni di Michele, volte all'eventuale partecipazione a una corsa di livello assoluto quale il Tour de France, sono importanti e apriranno un confronto concreto e propositivo con lo staff tecnico della squadra.

Giuseppe Saronni: idee in vista del 2012

Non sono certamente sfuggiti al general manager della Lampre-ISD, Giuseppe Saronni, gli spunti di riflessione emersi dall’intervista di Michele Scarponi.

L’iridato di Goodwood, nell’ottica della programmazione della stagione 2012 della compagine blu-fucsia, ha ben accolto la propositività mostrata da Scarponi: “Certamente reputo positiva la volontà di Michele di approfondire in maniera ponderata e specifica la sua programmazione per la prossima stagione. Un corridore del calibro di Scarponi, quinto nella classifica mondiale dell’Uci World Tour 2011 e protagonista di corse che lo hanno portato a essere un ciclista molto amato dai tifosi, anche oltre le nostre aspettative, deve attuare le sue scelte in maniera convinta e ritengo giusto che debba ambire a puntare sempre al massimo: ecco perché le riflessioni di Michele, volte all’eventuale partecipazione a una corsa di livello assoluto quale il Tour de France, sono importanti e apriranno un confronto concreto e propositivo con lo staff tecnico della squadra.
Nel primo raduno del team, Scarponi e i tecnici blu-fucsia potranno valutare alcune componenti sulle quali tracciare la base della programmazione per il 2012 a tutti i livelli, partendo dall’aspetto tecnico, considerando il necessario rispetto che meritano gli organizzatori, gli appassionati di ciclismo e le corse stesse, per arrivare alle utili indicazioni che i nostri sponsor principali forniscono con pieno diritto. Il discorso è valido non solo per Scarponi, ma per tutti i nostri atleti di punta, con i quali il confronto sulle tematiche alla base della programmazione deve sempre essere profondo e costruttivo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow