Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

E’ una sfida intrigante quella che i grandi protagonisti del 35° Giro del Trentino, in programma prossima settimana dal 19 al 22 aprile, giocheranno al Casinò di Arco, storica sede delle operazioni preliminari della gara a tappe trentina, quest’anno promossa alla categoria 2.HC nella graduatoria internazionale UCI. Si potrebbe dire che in un certo senso la competizione cominci di fatto un giorno prima, seppure solo verbalmente.

Vincenzo Nibali, Michele Scarponi, Andreas Kloden, Roman Kreuziger
e Alessandro Ballan saranno infatti i primattori della conferenza stampa della vigilia, programmata lunedì 18 alle ore 17,30. Si tratta di tutti (o quasi) annunciati protagonisti dell’imminente Giro d’Italia, oltre che della gara organizzata dal GS Alto Garda, il cui percorso non a caso offre a questi campioni un test a tutto campo per misurare in modo attendibile la propria condizione. Prima la crono sul lago di Garda, poi la frazione vallonata in Val di Ledro, infine i due arrivi in quota a Fai della Paganella e Madonna di Campiglio: il test si annuncia severissimo ed i favoriti non avranno modo di nascondere le proprie ambizioni né i propri eventuali punti deboli.

Giro del Trentino: ad Auro Bulbarelli il premio “Ciclismo Vita mia”

E’ una sfida intrigante quella che i grandi protagonisti del 35° Giro del Trentino, in programma prossima settimana dal 19 al 22 aprile, giocheranno al Casinò di Arco, storica sede delle operazioni preliminari della gara a tappe trentina, quest’anno promossa alla categoria 2.HC nella graduatoria internazionale UCI. Si potrebbe dire che in un certo senso la competizione cominci di fatto un giorno prima, seppure solo verbalmente.

Vincenzo Nibali, Michele Scarponi, Andreas Kloden, Roman Kreuziger e Alessandro Ballan saranno infatti i primattori della conferenza stampa della vigilia, programmata lunedì 18 alle ore 17,30. Si tratta di tutti (o quasi) annunciati protagonisti dell’imminente Giro d’Italia, oltre che della gara organizzata dal GS Alto Garda, il cui percorso non a caso offre a questi campioni un test a tutto campo per misurare in modo attendibile la propria condizione. Prima la crono sul lago di Garda, poi la frazione vallonata in Val di Ledro, infine i due arrivi in quota a Fai della Paganella e Madonna di Campiglio: il test si annuncia severissimo ed i favoriti non avranno modo di nascondere le proprie ambizioni né i propri eventuali punti deboli. Sarà una giornata intensa quella di lunedì, che vedrà concentrate al Casinò di Arco anche le operazioni preliminari e la serata di gala, nel corso della quale l’annuale premio “Ciclismo Vita Mia” sarà attribuito ad Auro Bulbarelli, vice-direttore di Raisport con delega al ciclismo, che quest’anno sta implementando notevolmente la programmazione degli eventi italiani e internazionali su Raisport2.

A proposito di Rai, sarà ancora una volta Nazareno Balani dalla regia a guidare la “squadra” televisiva sulle strade del Trentino, con Andrea De Luca in postazione affiancato da Paolo Savoldelli (da corridore due volte vincitore del Giro del Trentino nel 1998 e 1999) nelle vesti di commentatore tecnico. La corsa verrà quotidianamente trasmessa in differita e promette spettacolo, sia tecnico che paesaggistico, nelle quattro giornate che scriveranno il nome del 35° vincitore sicuramente all’altezza dei più immediati predecessori nell’albo d’oro (Aleksandr Vinokourov nel 2010, Ivan Basso nel 2009, Vincenzo NibaliDamiano Cunego nel 2007 e 2006). nel 2008,

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow