Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Nel giorno conclusivo del Giro di Sardegna, si è disputato nella regione a cavallo tra Canton Ticino, provincia di Varese e privincia di Como il G.P. Regio Insubrica, organizzato dall’ S.C. Alfredo Binda di Varese e giunto anche se con nomi e percorsi diversi alla sua terza edizione. La gara disputata oggi ha visto sul rettilineo finale in leggera ascesa la vittoria del Campione Italiano Giovanni Visconti (Farnese Vini-Neri) ottenuta davanti allo Sloveno Jure Kocjan (Type 1) e a Rinaldo Nocentini (AG2R).

Giovanni Visconti conquista il Gran Premio Regio Insubrica

Nel giorno conclusivo del Giro di Sardegna, si è disputato nella regione a cavallo tra Canton Ticino, provincia di Varese e privincia di Como il G.P. Regio Insubrica, organizzato dall’ S.C. Alfredo Binda di Varese e giunto anche se con nomi e percorsi diversi alla sua terza edizione. La gara disputata oggi ha visto sul rettilineo finale in leggera ascesa la vittoria del Campione Italiano Giovanni Visconti (Farnese Vini-Neri) ottenuta davanti allo Sloveno Jure Kocjan (Type 1) e a Rinaldo Nocentini (AG2R).

Chissà se la partenza da Campione d’Italia, enclave italiana in territorio elvetico, ha ispirato il Campione Italiano di Conegliano 2010, questo non è dato saperlo, ma sicuramente il ragazzo siciliano nato a Torino è partito con il dovere morale di onorare la manifestazione e la maglia che indossa. Facendo lavorare la squadra per tenere sotto controllo la fuga di Mamos e Montaguti ripresi quando mancava meno di un giro al termine.

La fine della fuga ha scatenato le ambizioni dei più provocando diversi attacchi infruttuosi davanti al plotone compreso uno importante di una ventina di corridori. Ma le consegne di Liquigas e  Farnese Vini erano quelle di portare all’arrivo il corridore migliore per giocarsi la vittoria.

Per il vincitore di giornata però si sono complicate leggermente quando la squadra ha cominciato a pagare lo scotto del gran lavoro svolto in precedenza, ma la conoscenza del tracciato, era il quarto passaggio, e sfruttando il lavoro di un Ivan Basso votato a servire il giovane compagno Ponzi, ha saputo cogliere il frutto di una giornata corsa in prima linea e di un percorso perfetto per le sue caratteristiche.

La giornata di grazia del ragazzo di Scinto è coincisa con la mancanza nel finale del pronosticato Ponzi e con la volontà di Kocjan e Nocentini riusciti a seguire l’azione del Campione Italiano e capaci di raccogliere i posti d’onore.

Per lo sloveno l’onore di portare la sua squadra la statunitense Type1, squadra con in roster anche ciclisti diabetici, alla conoscenza degli appassionati italiani e europei.

Per Nocentini invece il riscatto dopo la rovinosa caduta in questa gara lo scorso anno ma su percorso diverso che gli è costata la parte iniziale di stagione. 

Ordine d’Arrivo: 1° Giovanni VISCONTI (Fanrese) in 3h48’57” alla media del 43,869 Km/h, 2° Jure Kocjan (Type1), 3° RInaldo Nocentini (Ag2r), 4° Leonardo Duque (Cofidis), 5° Simone Ponzi (Liquigas), 6° Gian Luca Brambilla (Colnago), 7° Samuel Dumouline (Cofidis), 8° Maxime Bouet (Ag2r), 9° Mauro Finetto (Liquigas), 10° Daniele Ratto (Geox).

Mario Prato

LA CRONACA “IN DIRETTA” DELLA GARA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow