Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Quello che si correrà nel prossimo mese di settembre sarebbe un Giro di Padania disegnato su misura per Gianni Motta: il ragazzo di Cassano d'Adda, classe '43, si sarebbe divertito a correrlo. Ad ammetterlo è lo stesso vincitore del Giro d'Italia 1966 “Sarà una gran bella corsa con diverse tappe dall'esito incertissimo. Basterà correrla con un pizzico di fantasia e le occasioni non mancheranno.” Lui, che nel 2010 ha preso parte alla pedalata cicloturistica dal Monviso a Venezia, conosce bene le strade che saranno teatro della prima edizione del Giro di Padania, così come l'intero staff organizzatore “Lo scorso anno ho avuto il piacere di conoscere il senatore Michelino Davico. Un appassionato vero, che ha fatto ciclismo sin da quando era ragazzo: sta lavorando a questo progetto da oltre un anno, con il suo entusiasmo ha saputo coinvolgere un po' tutti, allestendo un gruppo organizzatore di assoluto valore. Per questo sono convinto che questo Giro di Padania ha tutte le carte in regola per essere un successo anche sotto l'aspetto organizzativo. Già in occasione della Monviso-Venezia ho potuto toccare con mano la serietà dell'organizzazione, faranno ancora meglio in occasione del Giro riservato ai professionisti” ha aggiunto il campione che nel proprio palmares annovera tra l'altro ben 4 Tre Valli Varesine e un Giro di Lombardia.

Gianni Motta:”Sarà un bellissimo Giro di Padania”

Quello che si correrà nel prossimo mese di settembre sarebbe un Giro di Padania disegnato su misura per Gianni Motta: il ragazzo di Cassano d’Adda, classe ’43, si sarebbe divertito a correrlo. Ad ammetterlo è lo stesso vincitore del Giro d’Italia 1966 “Sarà una gran bella corsa con diverse tappe dall’esito incertissimo. Basterà correrla con un pizzico di fantasia e le occasioni non mancheranno.” Lui, che nel 2010 ha preso parte alla pedalata cicloturistica dal Monviso a Venezia, conosce bene le strade che saranno teatro della prima edizione del Giro di Padania, così come l’intero staff organizzatore “Lo scorso anno ho avuto il piacere di conoscere il senatore Michelino Davico. Un appassionato vero, che ha fatto ciclismo sin da quando era ragazzo: sta lavorando a questo progetto da oltre un anno, con il suo entusiasmo ha saputo coinvolgere un po’ tutti, allestendo un gruppo organizzatore di assoluto valore. Per questo sono convinto che questo Giro di Padania ha tutte le carte in regola per essere un successo anche sotto l’aspetto organizzativo. Già in occasione della Monviso-Venezia ho potuto toccare con mano la serietà dell’organizzazione, faranno ancora meglio in occasione del Giro riservato ai professionisti” ha aggiunto il campione che nel proprio palmares annovera tra l’altro ben 4 Tre Valli Varesine e un Giro di Lombardia. “E’ un peccato che diverse classiche del calendario italiano navighino in gravi difficoltà o che non vengano organizzate come il Giro del Veneto. In questo contesto non facile, l’allestimento di una nuova manifestazione merita di ricevere gli applausi dell’intero mondo del pedale. Davico e la Sc Alfredo Binda stanno lavorando molto bene e hanno scelto una settimana ideale per inserire una breve gara a tappe che sono convinto si rivelerà utilissima per quanti vorranno preparare il Campionato del Mondo.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow