Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

La stagione agonistica sta per ripartire in tutte le categorie e le polemiche sicuramente non mancheranno. Da quest’anno, infatti, la Federazione ha vietato la disputa delle cosiddette gare “normali” la seconda domenica del mese, incentivando, ad esempio, le gare a frazioni strutturate con la prova in linea al mattino e la cronometro individuale al pomeriggio.

Oggi vogliamo parlare proprio di questi tipi di prove che, secondo quanto descritto all’articolo 2.5 dell’integrazione alle norme attuative 2012, decreteranno il vincitore mediante la sommatoria dei tempi delle due frazioni (quella in linea e quella a cronometro).

Come da regolamento, per le prove a cronometro è obbligatorio che il tempo sia rilevato dalla Federazione Italiana Cronometristi. La gara a frazioni non è però una gara a tappe quindi nella frazione in linea il cronometraggio è a cura della Giuria. Praticamente una gara che dà un unico vincitore ha due sistemi di rilevamento del tempo, uno manuale e uno elettronico professionale.

Gare a frazioni: ecco la doppia fregatura per gli organizzatori …

La stagione agonistica sta per ripartire in tutte le categorie e le polemiche sicuramente non mancheranno. Da quest’anno, infatti, la Federazione ha vietato la disputa delle cosiddette gare “normali” la seconda domenica del mese, incentivando, ad esempio, le gare a frazioni strutturate con la prova in linea al mattino e la cronometro individuale al pomeriggio.

Oggi vogliamo parlare proprio di questi tipi di prove che, secondo quanto descritto all’articolo 2.5 dell’integrazione alle norme attuative 2012, decreteranno il vincitore mediante la sommatoria dei tempi delle due frazioni (quella in linea e quella a cronometro).

Come da regolamento, per le prove a cronometro è obbligatorio che il tempo sia rilevato dalla Federazione Italiana Cronometristi. La gara a frazioni non è però una gara a tappe quindi nella frazione in linea il cronometraggio è a cura della Giuria. Praticamente una gara che dà un unico vincitore ha due sistemi di rilevamento del tempo, uno manuale e uno elettronico professionale.

Al di là dell’assurdità della cosa, si rischia di avere, ad esempio in caso di parità, un ordine d’arrivo stabilito con due metodi di rilevazione completamente diversi che inevitabilmente vanno a condizionare la gara.

Per avere una gara regolare, gli organizzatori sarebbero costretti ad accollarsi l’onere dei cronometristi anche per la frazione del mattino. Decisamente troppo per chi si è già visto snaturare una gara da una Federazione troppo lontana dalla base.

La cosa migliore sarebbe quella di abolire immediatamente il fermo nella seconda domenica del mese va contro a quel desiderio di attività che trasuda da tutte le società, ma alla Federazione cosa importa delle società ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow