Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

E’ il venticinquenne Eros Capecchi a vincere sul lungolago di Lugano la classica elvetica di inizio stagione valida come 66° Gran Premio Città di Lugano ed a portarsi così al comando del Trofeo Regio Insubrica che vedrà la sua prova conclusiva il prossimo 18 agosto in occasione della Tre Valli Varesine. Il corridore del Team Liquigas Cannondale ha vinto davanti a un folto pubblico  e ad applaudire i corridori nella prima parte della competizione c’era anche mister Fabio Capello.  Il corridore di Cortona, professionista dal 2006,  ha centrato l’obiettivo pieno alla sua seconda gara stagionale ed arricchisce così il suo palmares che comprende una tappa e al classifica finale della Bicicletta Basca (2006) e la tappa con arrivo a  San Pellegrino del Giro d’Italia del 2011.  " Il Gran Premio Città  di Lugano è una corsa molto bella – afferma il vincitore - l'avevo detto anche prima della partenza, con una bellissima giornata come contorno, sono felicissimo, un successo importante, per me e per la squadra, perchè continua il nostro  buon momento”.

Eros Capecchi sfreccia nel Gran Premio di Lugano

E’ il venticinquenne Eros Capecchi a vincere sul lungolago di Lugano la classica elvetica di inizio stagione valida come 66° Gran Premio Città di Lugano ed a portarsi così al comando del Trofeo Regio Insubrica che vedrà la sua prova conclusiva il prossimo 18 agosto in occasione della Tre Valli Varesine. Il corridore del Team Liquigas Cannondale ha vinto davanti a un folto pubblico  e ad applaudire i corridori nella prima parte della competizione c’era anche mister Fabio Capello.  Il corridore di Cortona, professionista dal 2006,  ha centrato l’obiettivo pieno alla sua seconda gara stagionale ed arricchisce così il suo palmares che comprende una tappa e al classifica finale della Bicicletta Basca (2006) e la tappa con arrivo a  San Pellegrino del Giro d’Italia del 2011.  ” Il Gran Premio Città  di Lugano è una corsa molto bella – afferma il vincitore – l’avevo detto anche prima della partenza, con una bellissima giornata come contorno, sono felicissimo, un successo importante, per me e per la squadra, perchè continua il nostro  buon momento”.

Il ragazzo del Team Liquigas Cannondale continua: “Vincere in questo periodo da morale, soprattutto in vista dei prossimi impegni importanti, e se il detto ‘vittoria porta vittorie’ è giusto, diciamo che porta anche bene. Io avevo un solo obiettivo oggi  fare uno scatto al momento giusto. Così a cento metri dalla vetta dell’ultima salita ho provato”. E’ euforico Capecchi per questa vittoria:” Io dovevo correre in Sardegna, e poi prepararmi per la Tirreno – Adriatico e conquistarmi un posto in squadra per  la Milano – Sanremo, il tutto finalizzato per la partecipazione al Giro d’Italia, invece sono stato schierato al via di questa gara e mi è andata davvero bene”. C’è anche un sogno nel 2012 sportivo di Capecchi: “ La partecipazione ai Giochi Olimpici di Londra sono un sogno per qualsiasi sportivo, spero di arrivare in condizione  in quel periodo”.

Ordine d’Arrivo

1° Capecchi Eros (Liquigas Cannondale)
2° Cunego Damiano (Lampre ISD) a 5″
3° Battaglin Enrico (Colnago Csf)
4° Gnezda Matej (Adria Mobil)
5° Rubiano Ciavez Miguel Angel (Androni Giocattoli)
6° Santambrogio Mauro (Team Bmc)
7° Brambilla GianLuca (Colnago-Csf)
8° Reda Francesco (Acqua & Sapone)
9° Felline Fabio (Androni Giocattoli)
10° Mugerli Matej (Adria Mobil)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow