Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Ci siamo. Paesana, provincia di Cuneo. In Piemonte, regione da sempre cara al ciclismo. Da questo borgo di 2904 abitanti scatterà la prima edizione del Giro di Padania, che assegnerà oggi pomeriggio la prima maglia verde di leader della corsa all'arrivo di Laigueglia, dopo 170 km di corsa. Dal palco della prima storica partenza è il creatore ed artefice della corsa, il Senatore Michelino Davico, a salutare la propria creatura. L'organizzatore della corsa ha parlato davanti ai tanti appassionati e alla popolazione locale, molto calorosa ed accogliente in questa prima sede di partenza del Giro di Padania: "Finalmente si parte. Paesana ha risposto alla grande. Ora la parola passa agli atleti sono sicuro che sapranno regalare emozioni e spettacolo". Il ciclismo è sport di sofferenza, sacrifici, talvolta dolore. Sa premiare, ma è esigente. Passa sulla strada, tra la gente. Forse per questo sa essere solidale e lanciare messaggi di valenza sociale. Come quello che parte dal Giro di Padania, rilanciato dallo stesso senatore: "Ad aprire la corsa ci sarà la campagna BCD (Buon controllo del Diabete), un'iniziativa importantissima che ci consente di promuovere un bel messaggio e di avvicinare la popolazione a questa problematica". Tra poco non ci sarà più spazio per le parole, almeno per un pò.

Davico:”Si parte, la parola passa agli atleti”

Ci siamo. Paesana, provincia di Cuneo. In Piemonte, regione da sempre cara al ciclismo. Da questo borgo di 2904 abitanti scatterà la prima edizione del Giro di Padania, che assegnerà oggi pomeriggio la prima maglia verde di leader della corsa all’arrivo di Laigueglia, dopo 170 km di corsa. Dal palco della prima storica partenza è il creatore ed artefice della corsa, il Senatore Michelino Davico, a salutare la propria creatura. L’organizzatore della corsa ha parlato davanti ai tanti appassionati e alla popolazione locale, molto calorosa ed accogliente in questa prima sede di partenza del Giro di Padania: “Finalmente si parte. Paesana ha risposto alla grande. Ora la parola passa agli atleti sono sicuro che sapranno regalare emozioni e spettacolo”. Il ciclismo è sport di sofferenza, sacrifici, talvolta dolore. Sa premiare, ma è esigente. Passa sulla strada, tra la gente. Forse per questo sa essere solidale e lanciare messaggi di valenza sociale. Come quello che parte dal Giro di Padania, rilanciato dallo stesso senatore: “Ad aprire la corsa ci sarà la campagna BCD (Buon controllo del Diabete), un’iniziativa importantissima che ci consente di promuovere un bel messaggio e di avvicinare la popolazione a questa problematica”. Tra poco non ci sarà più spazio per le parole, almeno per un pò. Tutti in silenzio, a sentire il fruscio delle ruote, lo scorrere della bici sull’asfalto: la parola passa ai corridori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow