Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Un importante aiuto al Padania potrebbe arrivare dall’Italia. Stiano tranquilli i seguaci del carroccio, non è una frase dal retrogusto politico. E’ però ciò che potrebbe accadere, dal punto di vista sportivo, al Giro di Padania.

La RAI avrebbe infatti deciso già da tempo di non includere Il Padania tra le corse da produrre in proprio, quindi a costo zero per l’organizzatore, l’unica postilla riguarderebbe la presenza in corsa della nazionale azzurra di Paolo Bettini. Se al via dovesse esserci la nazionale, le immagini verrebbero prodotte direttamente dalla RAI con un conseguente risparmio di circa 30.000 € da parte dell’organizzatore.

Dall’Italia potrebbe arrivare un aiuto al Padania

Un importante aiuto al Padania potrebbe arrivare dall’Italia. Stiano tranquilli i seguaci del carroccio, non è una frase dal retrogusto politico. E’ però ciò che potrebbe accadere, dal punto di vista sportivo, al Giro di Padania.

La RAI avrebbe infatti deciso già da tempo di non includere Il Padania tra le corse da produrre in proprio, quindi a costo zero per l’organizzatore, l’unica postilla riguarderebbe la presenza in corsa della nazionale azzurra di Paolo Bettini. Se al via dovesse esserci la nazionale, le immagini verrebbero prodotte direttamente dalla RAI con un conseguente risparmio di circa 30.000 € da parte dell’organizzatore.

Altre società organizzatrici starebbero guardando con polemico interesse il comportamento del vice direttore RAI, Auro Bulbarelli. Pare che gare ricche di storia non abbiano avuto l’onore della produzione della RAI e sarebbero quindi pronti ad una battaglia qualora il Padania dovesse essere prodotto dalla RAI.

Insomma, in un’organizzazione priva di grandi risorse, come segnalato dallo stesso Davico in conferenza stampa, la produzione RAI sarebbe una vera e propria manna dal cielo.

Il nostro pensiero sull’argomento è chiaro e noto da tempo: non ha senso che la RAI produca dirette di più di due ore e poi non abbia le risorse per produrre in differita altre corse del calendario professionistico.

Renato Di Rocco, Michelino Davico e Paolo Bettini stanno lavorando da tempo per avere al via del Padania proprio la nazionale italiana e non è poi così remota la possibilità di vedere le maglie azzurre al via della ex corsa verde.

Questo sarebbe l’ultimo passo verso la depoliticizzazione della corsa, infatti, fatichiamo ad immaginare al Giro dei Paesi Baschi, più volte citato da Davico l’anno passato, la presenza della nazionale spagnola.

Non ci resta che attendere, anche perché crediamo che se ne vedranno delle belle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow