FATTI E MISFATTI

Bugno, un sindacalista ben inserito nel “sistema”

Da anni diciamo e scriviamo che i corridori sono l’ultima ruota del carro. Che nel sistema ciclismo non contano assolutamente nulla. Bene, oggi leggendo l’intervista di Gianni Bugno sulla “Gazzetta dello Sport” abbiamo il perché. Recentemente l’UCI ha vietato alcune posizioni in bicicletta giudicate troppo pericolose, la stragrande maggioranza dei corridori hanno protestato contro quella che reputano una invasione nel ...

Leggi Articolo »

E se alla fine rivincesse lui?

Vincerà Martinello ? Sarà la vota della Isetti ? Oppure toccherà a Dagnoni ? Oltre a questi tre scenari all’orizzonte ce n’è un altro che prevede che il 21 febbraio prossimo a Roma non ci sia nessun presidente. O meglio, che non venga eletto nessun presidente e che resti in carica quello attuale: Renato Di Rocco. Se infatti nelle due ...

Leggi Articolo »

Le Wild Card hanno sempre fatto ingiustizie, ma tutti sta bene così

Sta tenendo sempre più banco in ambito ciclistico la polemica tra Gianni Savio della Androni, esclusa dal Giro, e il gruppo della Vini Zabù, invitata invece alla corsa rosa. Va premesso che entrambe le squadre, a nostro dire, non hanno un organico di primo piano. Sono entrambe lontanissime da organici che avevano negli anni precedenti o che hanno oggi squadre ...

Leggi Articolo »

Si scrive Isetti, ma si legge Di Rocco

Dite che è brava, dite che è bella, dite che preparata, dite che è simpatica. Di Daniela Isetti dite ciò che volete, ma non dite che rappresenta il rinnovamento. La discontinuità. Sono 16 anni che siede in Consiglio Federale, non c’è traccia di suoi voti contrari a Di Rocco. Non c’è traccia di dissidi con lo stesso. Anzi, è ed ...

Leggi Articolo »

Professional italiane ancora aggrappate a “mamma” Rcs

Eccoci qua, come ogni anno, a parlare di wild card per il Giro d’Italia. Rcs Sport ha chiesto di poter invitare una squadra in più al fine di non lasciare fuori nessuna italiana. Non sappiamo se verrà concessa o meno, sappiamo però che il metodo di inviti in questi anni non ha fatto nessun passo avanti. Nè da parte dei ...

Leggi Articolo »

Elezioni federali: Marchegiano a ruota libera

Rocco Marchegiano è sicuramente l’uomo che ha ridato una dignità ciclistica al Piemonte e che da quattro anni è vicepresidente Nazionale. Il suo carattere è diretto e questo può renderlo simpatico ad alcuni e sgradito ad altri. Marchegiano alle prossime elezioni federali non sarà candidato e il suo appoggio sarà per Cordiano Dagnoni:«Non è vero che la non candidatura di ...

Leggi Articolo »

Isetti battuta in partenza? No perchè è da 20 anni nel “palazzo”

Silvio Martinello rappresenta sicuramente il rinnovamento. Sebbene sia coetanea dell’ex velocista padovano, Daniela Isetti da anni bazzica l’ambiente federale: dal 2005 siede in Consiglio Federale, è componente del consiglio nazionale del Coni, è membro della commissione tecnici Coni, vice presidente della Giunta Coni dell’Emilia Romagna e componente di una commissione UCI. Martinello non ha mai fatto politica sportiva. Proprio per ...

Leggi Articolo »

Marchegiano, coerentemente fuori dai giochi ?

Rocco Marchegiano è stato sicuramente uno dei migliori presidenti di Comitato. Ha fatto rinascere il Piemonte ridandogli dignità inizialmente da un punto di vista sportivo e poi anche da un punto di vista politico. Da quattro anni siede in consiglio federale nel ruolo di vice presidente e certamente il sistema nazionale è riuscito a cambiare lui più di quanto lui ...

Leggi Articolo »

Elezioni Federali, sarà sfida a quattro ?

Si va delineando il quadro dei candidati alle prossime elezioni FCI di febbraio. Oltre a Silvio Martinello che da tempo ha annunciato al sua candidatura, saranno in gara per la presidenza anche Daniela Isetti, vice presidente federale uscente, Cordiano Dagnoni, ex presidente del CR Lombardo, e Fabio Perego. La candidatura di Fabio Perego, qualora confermata, rappresenta la vera e propria ...

Leggi Articolo »

“quote rosa” in Consiglio Federale: una norma con tanti dubbi

Le prossime elezioni federali saranno le prime in cui ci saranno le cosiddette “quote rosa”. Tre anni fa, infatti, il Coni ha stabilito che i due terzi degli eletti nei consigli federali siano donne. Dunque potrà accadere che un uomo con più voti di una donna non venga eletto per lasciare spazio a chi ha meno consensi. Va specificato che ...

Leggi Articolo »

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow