FATTI E MISFATTI

Bocciato il “Salvaciclisti”, una norma utile solo a qualche politico

Michelino Davico

La norma “salvaciclisti”, che imponeva il sorpasso di un ciclista con almeno 1 metro e mezzo di distanza, è stata bloccata e tolta dalle modifiche del Codice della Strada e il popolo ciclistico si è scatenato. Su tutti il proponente la modifica di legge Michelino Davico che ha tuonato affermando:« i responsabili di questa continua strage di ciclisti hanno un ...

Leggi Articolo »

Il caso Sivakov e la sconvenienza di lavorare sui giovani

vda417

Lo scriviamo da tempo: il ciclismo (nazionale e non) per come è concepito non incentiva a lavorare sui giovani. Non stiamo parlando di allestire formazioni giovanili, che ci sono e ci saranno sempre, ma di lavorare con raziocinio e calma per portare un giovane a dare il meglio di sé tra i professionisti. Nel ciclismo non ci sono i vincoli: ...

Leggi Articolo »

Giro Donne, la Rai fa flop: i bravi sono da un’altra parte

donneflop

Che la Rai sia un pachiderma e che la sua struttura non sia più gestibile in un Paese efficiente lo ripetiamo, purtroppo non solo noi, da tempo e un esempio di questo è ciò che è avvenuto al recente Giro Donne. Una produzione Rai con tanto di motociclisti, operatori, regista e Stefano Rizzato e Giada Borgato al commento. La produzione ...

Leggi Articolo »

Tour, Sagan cacciato dal giudice amico dei poteri forti

marien

Il ciclismo è esattamente così e ieri ne abbiamo avuta una prova. Sagan è stato escluso dalla Giuria per aver deviato dalla propria linea in volata. In effetti la deviazione c’è stata, peccato però che Cavendish abbia provato a passare, facendosi largo a testate, laddove non c’era spazio e che Demare, poi vincitore, abbia fatto una deviazione ancora più clamorosa ...

Leggi Articolo »

Coas elezioni, la forma non deve cambiare la sostanza

dirocco

Dopo che anche “La Gazzetta dello Sport” ha alzato l’attenzione sulle ultime elezioni federali di Rovereto e sulla loro presunta irregolarità, tanti degli oppositori di Renato Di Rocco hanno rialzato la testa chiedendo a gran voce che Malagò intervenga per cacciare l’attuale presidente e fare nuove elezioni. Probabilmente da un punto di vista meramente tecnico le elezioni dovrebbero essere rifatte ...

Leggi Articolo »

Flop per l’italiano in TV tra noia e ovvietà

deluca

Passano gli anni, ma la Rai non cambia il proprio modo soporifero di affrontare il ciclismo. Abbiamo visto ieri il campionato italiano di Ciclismo professionisti che su Rai 3 è stato visto da 500 mila persone per uno share del 4,7 %. Tralasciando il basso risultato ottenuto, in virtù anche del fatto che la corsa tricolore non ha più l’appeal ...

Leggi Articolo »

Inviti RCS: l’ipocrisia di chi contesta la decisione e non la regola …

girocoppa

Rcs Sport ha comunicato le squadre invitate al prossimo Giro d’Italia e spicca certamente l’assenza di Androni e Nippo – Fantini per fare spazio a Gazprom e CCC. Una scelta tutt’altro che nazionalistica dato che sono state escluse due formazioni italiane per fare spazio ad una russa e ad una polacca. Partiamo dicendo che non condividiamo assolutamente questa decisione che, ...

Leggi Articolo »

Di Rocco come il diavolo: fa le pentole, ma non i coperchi

dirocco

A Rovereto ieri si è svolta l’Assemblea Nazionale Ordinaria elettiva della Federazione Ciclistica Italiana. Sebbene era presente in sala il Segretario Generale del Coni Roberto Fabbricini, organo deputato dalla Legge statale alla vigilanza sull’operato e sulla legittimità delle Assemblee delle Federazioni Sportive Nazionali, abbiamo assistito all’ennesima esibizione del potere che governa lo sport italiano. Delegati che, delle regole elettorali federali, ...

Leggi Articolo »

Tutto come previsto: Di Rocco rivince e addirittura migliora il risultato di 4 anni fa

eletti

Renato Di Rocco è stato riconfermato a Rovereto Presidente della Federazione Ciclistica Italiana. Tutto è andato come avevamo previsto e Di Rocco è addirittura riuscito ad incrementare leggermente  il 56,5 % (144 su 255)  ottenuto quattro anni fa a Levico Terme ottenendo il 58,1 % (125 preferenze su 215). In questi anni, Di Rocco ha recuperato il voto del Piemonte, ...

Leggi Articolo »

Elezioni, ci siamo: Di Rocco favorito, Marchegiano ago della bilancia

marchegiano

Si eleggerà oggi a Rovereto (TN) il presidente della FCI che guiderà il ciclismo italiano nel prossimo quadriennio. In gara tre candidati: Renato Di Rocco, Angelo Francini e Norma Gimondi. I delegati saranno complessivamente 243 e il presidente uscente dovrà raggiungere almeno 134 voti per essere rieletto. Agli altri servirà invece solo toccare quota 122. Di Rocco è il grande ...

Leggi Articolo »

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow