Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Come era prevedibile, la notizia pubblicata venerdì di Fabio Vegni in divisa da Direttore di Corsa su di un'auto ufficiale, quasi un anno prima di ricevere l'abilitazione ha fatto parecchio discutere. Oltre ai commenti giunti alla notizia, Antonio Bertinotti, l'ex Presidente della Commissione Nazionale Direttori di Corsa ci ha scritto per esprimerci il suo pensiero forte della sua esperienza in Federazione proprio al fianco di Claudio Mologni, attuale prresidente, insieme a Soragni, della Commissione Sicurezza e Direttori di Corsa. Leggiamo il suo intervento:

Caso Vegni Jr, Bertinotti:”E’ arrivato il momento che Mologni si dimetta”

Come era prevedibile, la notizia pubblicata venerdì di Fabio Vegni in divisa da Direttore di Corsa su di un’auto ufficiale, quasi un anno prima di ricevere l’abilitazione ha fatto parecchio discutere. Oltre ai commenti giunti alla notizia, Antonio Bertinotti, l’ex Presidente della Commissione Nazionale Direttori di Corsa ci ha scritto per esprimerci il suo pensiero forte della sua esperienza in Federazione proprio al fianco di Claudio Mologni, attuale prresidente, insieme a Soragni, della Commissione Sicurezza e Direttori di Corsa. Leggiamo il suo intervento:

Egregio Direttore,
ho letto i commenti al Suo articolo e sono rimasto, come si dice, di stucco per non usare un’altra parola, se tutto ciò è vero, e non ho nulla su cui dubitare, ritengo che la CNDC non abbia più alcuna funzione se non quella di utilizzare il proprio “potere” per far ciò che vuole.

Penso a quello che ho cercato di trasmettere, non riuscendoci affatto, a Mologni e precisamente: lealtà, onestà, professionalità. Nonostante il carattere un po’ vulcanico il mio impegno nell’ambito Federale, oltre a gestire la commissione, si è basato sui principi sopra citati. Ciò che ho letto su Alocchio merita invece una precisazione poichè fece il corso di direttore di corsa, poi svolse le mansioni in cinque gare, come previsto dal R.T., ed in una di queste accadde un grave incedente durante la direzione.

Ritengo di dovermi rivolgere personalmente a Claudio Mologni, al quale insegnai tutta la trafila del professionismo, poi  tutti sappiamo come è andata!

Bene, signor Mologni penso sia arrivata la SUA ora DARE ASSOLUTAMENTE LE DIMISSIONI DALLA COMMISSIONE e lasciare il posto a colui che non ha nulla da chiedere; ricordo perfettamente quello che mi diceva:” bisogna rimanere in qualunque posto per non essere tagliati fuori!”.

Direttore La ringrazio e perdoni il mio sfogo, ma è più di un anno che digerisco amaro, ora incomincio a digerire un po’ meglio.

Antonio Bertinotti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow