Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

La prima tappa del Brixia Tour parla bresciano. Ad aggiudicarsi la frazione di apertura della corsa a tappe (Ponte di Legno-Edolo, 158 km) è, infatti, il ventiseienne di Lavenone Marco Frapporti (Colnago-CSF Inox) che precede Fortunato Baliani (D’Angelo&Antenucci-Nippo), secondo a 1”, e Fabio Felline (Geox-TMC), terzo a 1’46”.

Proprio Frapporti e Baliani si sono resi protagonisti di un bell’affondo lanciato ad una quarantina di chilometri dal via che ha consentito loro di avvantaggiarsi immediatamente su un plotoncino di inseguitori composto da una quarantina di unità. Il vantaggio massimo toccato dai due battistrada, indiscussi protagonisti di giornata con una fuga di oltre 100 chilometri, è stato di circa 5 minuti. «Noi della Colnago abbiamo deciso di impostare corsa dura fin dalle prime battute di gara – racconta Frapporti – in modo da scremare la classifica sin dall’inizio e aiutare così Pozzovivo nella lotta alla generale. Ci ho provato e con Baliani l’intesa è stata ottimale; ho sofferto sugli ultimi strappi ma sapevo che se riuscivo a scollinare insieme a lui in volata avrei avuto, sulla carta, una chance in più».

Brixia Tour: tappa e maglia a Frapporti, Baliani fermato dai crampi

La prima tappa del Brixia Tour parla bresciano. Ad aggiudicarsi la frazione di apertura della corsa a tappe (Ponte di Legno-Edolo, 158 km) è, infatti, il ventiseienne di Lavenone Marco Frapporti (Colnago-CSF Inox) che precede Fortunato Baliani (D’Angelo&Antenucci-Nippo), secondo a 1”, e Fabio Felline (Geox-TMC), terzo a 1’46”.

Proprio Frapporti e Baliani si sono resi protagonisti di un bell’affondo lanciato ad una quarantina di chilometri dal via che ha consentito loro di avvantaggiarsi immediatamente su un plotoncino di inseguitori composto da una quarantina di unità. Il vantaggio massimo toccato dai due battistrada, indiscussi protagonisti di giornata con una fuga di oltre 100 chilometri, è stato di circa 5 minuti. «Noi della Colnago abbiamo deciso di impostare corsa dura fin dalle prime battute di gara – racconta Frapporti – in modo da scremare la classifica sin dall’inizio e aiutare così Pozzovivo nella lotta alla generale. Ci ho provato e con Baliani l’intesa è stata ottimale; ho sofferto sugli ultimi strappi ma sapevo che se riuscivo a scollinare insieme a lui in volata avrei avuto, sulla carta, una chance in più».

Per il portacolori della Colnago CSF passato professionista nel 2008, è il terzo centro in carriera, dopo le tappe vinte nel 2009 al Giro di Grosseto e nel 2010 al Tour of Britain: «La vittoria ripaga i sacrifici di un’intera squadra, non soltanto di chi coglie il successo; e in un gruppo giovane e affiatato come il nostro vale doppio!».

Frapporti fa incetta di maglie: si aggiudica la maglia azzurra Colnago di leader della classifica generale, la maglia rossa Gsport destinata alla classifica a punti e la maglia verde Carrera dei GPM. A Baliani la maglia gialla Matellese Assicurazioni riservata al leader della classifica Traguardi Volanti mentre Fabio Felline, terzo classificato, indossa la maglia bianca Maniva Sky del miglior giovane.

Domani seconda giornata di gara, con due semitappe in programma. Al mattino partenza da Pisogne e arrivo a Brescia (135,5 km); il ritrovo è fissato alle 9.30 in Piazza degli Alpini. Nel pomeriggio è in programma la cronometro individuale nel centro di Brescia; appuntamento alle 16.30 in Piazza Brusato.

Ordine d’Arrivo

1) Marco FRAPPORTI (Ita, Colnago – Csf Inox) in 3h36’44”
2) Fortunato BALIANI (Ita, D’Angelo & Antenucci – Nippo) a 1”
3) Fabio FELLINE (Ita, Geox – TMC) a 1’46”
4) Paolo BAILETTI (Ita, De Rosa – Flaminia) s.t.
5) Emanuele SELLA (Ita, Androni – CIPI) s.t.
6) Cayetano SARMYENTO (Col, Acqua & Sapone) a 1’48”
7) Matti BRESCHEL (Dan, Rabobank) a 2’03”
8) Matteo FEDI (Ita, De Rosa – Flaminia) s.t.
9) Christopher JONES (Usa, Unitedhealtcare) s.t.
10) Peter KENNAUGH (Gbr, Team Sky) s.t.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow