Archivi Autore: Matteo Romano

Ciclismo-online, Di Rocco e quel lontano 2006

Era il 24 dicembre del 2005 quando giunse una mail dal Presidente Federale Renato Di Rocco che formulava i suoi più cari auguri di buone feste. Dagli auguri si arrivò presto all’intervista proposta prima e concessa poi dal Presidente. Era il periodo caldo della guerra dei giudici di gara, della famosa circolare punitiva nei confronti degli oppositori, ecc. Di Rocco ...

Leggi Articolo »

Di Rocco e quell’allergia al controllo e alla trasparenza

Dal 1 gennaio le Federazioni dovranno entrare nell’elenco Istat e saranno dunque assoggettati agli obblighi di bilancio delle pubbliche amministrazioni. Al di là degli obblighi di legge ci sarebbero tutta una serie di cose che una Federazione potrebbe attuare per andare ad aumentare la partecipazione e la trasparenza. Operazioni non imposte, ma scelte. Come ad esempio la pubblicazione delle spese ...

Leggi Articolo »

Lussana squalificato (dopo un anno e mezzo) solo grazie al CONI: la FCI avrebbe archiviato

Meglio tardi che mai. Patrizio Lussana è stato squalificato per due mesi per le frasi che ha proferito ad una giuria. Ripetiamo: meglio tardi che mai e solo grazie all’intervento della Procura Generale del CONI. I fatti risalgono al 16 marzo 2014, ma è stato squalificato solo nel novembre del 2015. Come dicevamo, il merito della squalifica di Lussana è ...

Leggi Articolo »

Che bel business l’Urban Bike, ma perchè la Federazione lo ha esternalizzato ?

Recentemente, la Federazione Ciclistica Italiana ha varato una bella iniziativa chiamata UrbanBike. In pratica tutti i ciclisti di città, quelli che con la bicicletta vanno passeggio e che non fanno agonismo, possono tesserarsi ed essere così coperti da polizza assicurativa. L’idea è sicuramente bella e meritevole di complimenti, ma – troppo spesso quando in FCI si parla di buone idee ...

Leggi Articolo »

Pizzo e la grazia non ratificata: le regole dicono una cosa, Di Rocco ne fa un’altra

Abbiamo più volte denunciato che all’interno della Federazione Ciclistica Italiana le regole hanno un valore relativo: che talvolta vengono applicate in maniera ferrea mentre altre vengono bellamente calpestate.  Oggi vogliamo parlare della Delibera Presidenziale n° 45 che ha concesso la grazia al siciliano Francesco Pizzo. Per capire che questa grazia è decisamente strana è indispensabile tornare indietro nel tempo quando ...

Leggi Articolo »

Di Rocco dice no alla critica e scattano le querele federali

Se l’Italia è al 73° posto mondiale per la libertà di informazione, dietro tra l’altro a Senegal, Guinea e Niger, e a pari merito con il Nicaragua non è perché giornalisti, blogger o opinionisti vengano trucidati per le strade, rinchiusi o torturati. Secondo l’associazione reporter senza frontiere, infatti, il motivo di questo continuo calo dell’Italia nelle classifiche della libertà di ...

Leggi Articolo »

I giudici non sanno il regolamento: tanti i “big” bocciati

Dei 32 commissari italiani che hanno presentato domanda di partecipazione al corso Nazionale Elite, primo passaggio per diventare internazionali, solo 12 hanno ottenuto l’accesso al corso. Tale pre esame non aveva un numero massimo di ammessi quindi, teoricamente, se tutti e 32 avessero totalizzato il punteggio richiesto sarebbero stati ammessi. Invece, numerosi commissari, quasi i due terzi, non hanno saputo ...

Leggi Articolo »

Non basta Nibali e il Mondiale in prima serata: l’auditel del ciclismo piange sempre più

Ciclismo è Auditel. E’ da tempo che non parliamo più di queste due cose e, purtroppo, non ci sono novità. Anzi la fuga del pubblico televisivo dal ciclismo si è, se possibile, amplificata. Il mondiale di Richmond, che si è corso in prima serata, ha totalizzato solo 1.700.000 spettatori. L’aspetto più inquietante è però che il picco massimo è stato ...

Leggi Articolo »

Un anno di squalifica a Bernardelli: la Lombardia presto alle urne ?

La sentenza ha dell’incredibile: Francesco Bernardelli, presidente della Comitato Lombardo, che era stato squalificato in primo grado per 4 mesi per aver tentato di correggere una sentenza della Disciplinare, in appello è stato squalificato addirittura per un anno. Come avevamo già detto, il suo presunto “complice” Antonio Pagliara è stato addirittura assolto. Questa squalifica pone dunque fine anticipata al suo ...

Leggi Articolo »

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow