Archivi Autore: Mario Prato

Giro – Intxausti porta la fuga al traguardo di Campitello Matese

Il Giro è un romanzo che ogni giorno aggiunge una miriade di storie ad arricchire la sua leggenda. La tappa odierna la Fiuggi-Campitello Matese di 186km ha presentato una miriade di chiavi di lettura, di interpretazioni, di spunti da approfondire. Fughe, duelli, strategie e tattiche un insieme di emozioni portate avanti lungo le strade italiche da moderni guerrieri in sella ...

Leggi Articolo »

Giro – A Diego Ulissi la tappa più lunga del 98° Giro d’Italia. Contador ancora in gruppo

Diego Ulissi il nome che non ti aspetti. Si era ipotizzato tanto sull’esito della Grosseto-Fiuggi disputata oggi. Il traguardo in leggera salita più che la lunghezza (268km) venivano considerati ingredienti indigesti alla quasi totalità dei velocisti puri presenti in gruppo. Infatti i nomi che si facevano in caso di arrivo in volata erano quelli di ciclisti titolari sia di spunto ...

Leggi Articolo »

Giro – Colli fratturato, Contador lussato

Prime notizie certe sulle condizioni fisiche di Daniele Colli e Alberto Contador. I due ciclisti che insieme ad altri sono rimasti coinvolti nella caduta ai meno 200 durante le fasi finali della Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia necessitando però, anche se in maniera diversa, dell’intervento medico. Per Daniele Colli, milanese della Nippo-Vini Fantini del Team Menager Francesco Pelosi, il Giro 2015 ...

Leggi Articolo »

Giro – Greipel, Pelucchi, Modolo… Il ritorno delle ruote veloci…e delle cadute

Un lungo rettilineo portava oggi il plotone a concludere una tappa che se sotto l’aspetto agonistico non aveva nulla da dire per quanto riguardava la classifica generale, ne aveva molto nell’economia dell’intero Giro dei Team che hanno al loro interno un appartenente alla cosiddetta categoria dei Velocisti. Dal bussolotto della volata sono usciti una miriade di escoriazioni e contusioni dovuti ...

Leggi Articolo »

Giro – Abetone: Vince Pollanc, i tre Assi ci sono e si fanno vedere. Contador si veste di rosa

Primo arrivo in salita al Giro 2015 e nessuno si è nascosto. Non si sono sicuramente nascosti i cacciatori di tappa, che sono andati in fuga dopo solo 16km di gara. Non si sono nemmeno nascosti i pronosticati alla vittoria finale che hanno sfruttato la strada che si inerpicava verso l’Abetone per affrontarsi a viso a aperto dopo la guerra ...

Leggi Articolo »

Giro – A La Spezia vittoria di Formolo. Simon Clarke in rosa. Aru, Contador e Porte ci sono

Vittoria in solitaria nella tappa più insidiosa di questa prima parte di Giro per l’astro nascente del ciclismo italiano Davide Formolo. Il portacolori del Team Cannondale Garmin ha saputo cogliere l’attimo giusto e nonostante la giovane età ha dimostrato di aver già un bagaglio tecnico-tattico buono anche per la categoria maggiore. Ottime notizie quindi per il CT della Nazionale Davide ...

Leggi Articolo »

Giro – A Sestri Levante una vittoria in rosa…Matthews ha la meglio sulla fuga e sugli altri velocisti

Il ciclismo in generale e il Giro d’Italia in particolare è un insieme di emozioni, contemporaneamente è commedia e tragedia. È voglia di avventura e metafora dall’alfa al’omega della parabola della vita. Infatti a tutto questo caleidoscopio non si è sottratta neanche la tappa odierna, la terza, da Rapallo a Sestri Levante. Le caratteristiche del percorso hanno messo allo scoperto ...

Leggi Articolo »

Giro: incredibile Viviani, è sua la prima volata, a Matthews la maglia rosa

Prima tappa in linea al Giro 2015 e primo successo italiano grazie ad Elia Viviani. Il veronese sfruttando al meglio le sue doti di pistard ha ottenuto la sua prima vittoria al Giro avendo ragione sulla pendenza insidiosa del lungo rettilineo d’arrivo e sugli altri interpreti della volata conclusiva. Alle spalle del portacolori della Sky si sono piazzati Moreno Hofland ...

Leggi Articolo »

Giro: Un’altra prima tappa sotto il segno dell’Australia

Partenza con il botto per l’edizione n° 98 del Giro d’Italia. Lungo i 17.6km che hanno consegnato la Pista Ciclabile “Cycling Riviera” alla ribalta internazionale. Nella tappa di esordio il Team che ha saputo rendere al massimo sul ex tracciato ferroviario dell’estremo ponente ligure è stata la più che pronosticata Orica Greenedge che con il tempo di 19’26” ha saputo ...

Leggi Articolo »

E’ di John Degenkolb la Sanremo numero 106

Il fascino della Sanremo è una cosa difficile da spiegare a chi non mastica ciclismo. Come si possono spiegare quasi 300km e 7 ore di corsa? Sette ore dove può succedere di tutto o il contrario di tutto. Dove ogni attimo è quello giusto per dare una svolta alla gara e dove l’attesa di quello che deve accadere spesso logora ...

Leggi Articolo »

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow