Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Non sembrano placarsi le polemiche attorno alla prossima assemblea federale, in particolare non è andata giustamente giù l’esclusione di ben 53 delegati, il 20% dell’assemblea, per una dubbia, molto dubbia, interpretazione dello Statuto. Ben 36 atleti e 16 diesse, regolarmente eletti, non potranno essere a Bologna a votare poiché la commissione elettorale li ha bocciati rimarcando l’assenza del quorum. E’ importante però segnalare come per queste due categorie non siano previste dallo Statuto le assemblee (e il quorum), quindi anche con un solo votante la votazione è valida. Angelo Francni ha alloradeciso di fare presente questa irregolarità direttamente al presidente federale Renato Di Rocco, ecco il testo integrale della comunicazione.

Assemblea Federale: 53 delegati ingiustamente esclusi, Francini scrive a Di Rocco

Non sembrano placarsi le polemiche attorno alla prossima assemblea federale, in particolare non è andata giustamente giù l’esclusione di ben 53 delegati, il 20% dell’assemblea, per una dubbia, molto dubbia, interpretazione dello Statuto. Ben 36 atleti e 16 diesse, regolarmente eletti, non potranno essere a Bologna a votare poiché la commissione elettorale li ha bocciati rimarcando l’assenza del quorum. E’ importante però segnalare come per queste due categorie non siano previste dallo Statuto le assemblee (e il quorum), quindi anche con un solo votante la votazione è valida. Angelo Francni ha alloradeciso di fare presente questa irregolarità direttamente al presidente federale Renato Di Rocco, ecco il testo integrale della comunicazione.

 

Caro Renato,

faccio seguito alle comunicazioni di ieri per farti presente quanto segue, e successivamente accaduto.

A fronte dei 256 delegati ammessi a Bologna (com. 132 dell’Elettorale) risultano ESCLUSI con motivazioni infondate:

– ATLETI nr. 36

– DS nr. 16

– AFFILIATI nr. 1

per un TOTALE di 53 delegati esclusi su decisione della Comm. Elettorale, oltre ai 3 degli Affiliati di cui infondatamente non è stata ammessa la regolare candidatura, che è superiore al 20% della composizione dell’attuale Assemblea straordinaria.

Vorrei capire, in quanto ritengo mi competa, per valutare se presentare in Assemblea un’eventuale richiesta di annullamento della stessa per irregolarità elettorali, come mai sia stato pubblicato il Com. 132 dell’Elettorale (con cui si comunica l’elenco dei Delegati AMMESSI per le tre componenti) e non siano state pubblicate le decisioni sui metodi di attribuzione degli eletti concernenti ATLETI e D.S. di diverse regioni (fra cui il CR Lombardia) o, perché sia escluso senza traccia nei comunicati il candidato degli Affiliati PAOLINI TOMMASO del CP di Pesaro-Urbino (considerato eleggibile dal com. 63 della stessa Elettorale), che quindi porta il numero degli esclusi dall’Elettorale ad un totale di 56 delegati.

Poi qualcuno può anche prendersela se sottolineo ancora una volta la sua incapacità, ma dovrebbe fare un esame del suo operare non sempre limpido e rispettoso delle regole e qui non parlo di disonestà, ma di incapacità….. La nostra Federazione vive sul volontariato di molti dirigenti societari (esclusi i prof che giustamente ne fanno una professione): perché dobbiamo tradire le loro giuste aspettative ed aspirazioni nel momento più alto di espressione del loro operato?

Ed allora vorrei capire perché l’Elettorale omette di comunicare le decisioni che ha assunto (simili a quelle contenute nei com. nr. 129/130/131) che per la Lombardia (e non per la sola Lombardia come evidenziabile dal com. 132) ha adottato: votazioni valide in solo TRE province su TREDICI, falsando il principio di Democrazia interna (questo si stabilito dai principi fondamentali del CONI) e scegliendo essa chi debbano essere i Delegati di tale Regione in rappresentanza dei DS e, per le altre Regioni anche per gli ATLETI?

Questi sono i motivi per cui mi sento amareggiato. Comportamenti che per Statuto a Te debbono essere ricondotti quale garante del funzionamento della Federazione, anche se forse non ne hai colpa (ma permettimi di contestare tale punto, perché se ciò può essere plausibile per un qualsiasi Presidente federale – vedi Morzenti -, tu dopo i 25 anni come Segretario generale non puoi accampare scuse, almeno per me): le regole tu profondamente le conosci!

E questi miei rilievi come ti ho già detto e scritto ieri non vogliono essere accuse, ma solo lucide considerazioni evidenziatesi nei fatti e dagli atti degli Organi preposti.

Rilievi di cui, tali Funzionari e Componenti di organi, a qualcuno dovranno, prima o poi (intesa come prossima assemblea elettiva in cui si potrà discutere il problema, considerato che in questa non è previsto), rispondere perché il loro operato é semplicemente vergognoso.

Penso che se gli stessi concetti oggi considerati, fossero stati applicati anche all’ultima Assemblea elettiva forse oggi il Consiglio federale avrebbe una diversa composizione (ma questo è solo un mio pensiero perché sono tornato ad interessarmi della politica federale solo da quattro mesi dopo dieci anni di assenza, pur assicurandoti che non ho alcuna futura aspirazione).

Nello spirito di un confronto corretto ed alla luce del sole ti informo che tale nota è inviata anche ad alcuni siti online che parlano di ciclismo, perché il problema non riguarda solo le nostre persone, e ritengo giusto che tutti siano informati: in questo mi chiedo dove siano e cosa stiano facendo in questo frangente i rappresentanti eletti in Consiglio federale per conto degli Atleti e dei DS e, ai loro elettori chiedo che senso abbia averli votati? Forse erano più tutelati dai dirigenti delle loro società!

Mi auguro tu voglia fare qualcosa per riportare un poco di credibilità ad un sistema che fa acqua: la colpa, ripeto, cade sempre su chi comanda (é lui che ha scelto i propri collaboratori nella maggioranza delle commissioni nominate e non elettive). Mi auguro tu voglia smentirmi: sarebbe una vittoria per il nostro movimento, e non certo una vittoria per me ed una sconfitta per te.

Angelo Francini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow