Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Pier Paolo De Negri (Farnese Vini) ha vinto la 66ª edizione del Trofeo Matteotti. Il corridore genoano ha battuto allo sprint lo sloveno Marko Kump (Adria Mobil) e il pescarese Fabio Taborre (Acqua&Sapone). Prima della pertenza, osservato un minuto di silenzio per la morte del Presidente della Farnese Vini, Camillo De Juliis, scomparso la notte scorsa. Corsa dura e difficile (al traguardo sono arrivati in 51, su 126 partenti), caratterizzata da una lunga fuga di 21 corridori, partita al primo dei 13 giri in programma. Nel gruppo c’è anche Alessandro Proni, oggi al rientro. La svolta, però, c’è stata all’ultimo frazione della classica pescarese. Al comando si portano 34 corridori; ci sono Danilo Di Luca, Fabio Taborre e Carlos Alberto Betancur dell’Acqua&Sapone, Oscar Gatto, Luca Mazzanti e Pier Paolo De Negri della Farnese.

Al Matteotti, De Negri griffa la prima da prof.

Pier Paolo De Negri (Farnese Vini) ha vinto la 66ª edizione del Trofeo Matteotti. Il corridore genoano ha battuto allo sprint lo sloveno Marko Kump (Adria Mobil) e il pescarese Fabio Taborre (Acqua&Sapone). Prima della pertenza, osservato un minuto di silenzio per la morte del Presidente della Farnese Vini, Camillo De Juliis, scomparso la notte scorsa. Corsa dura e difficile (al traguardo sono arrivati in 51, su 126 partenti), caratterizzata da una lunga fuga di 21 corridori, partita al primo dei 13 giri in programma. Nel gruppo c’è anche Alessandro Proni, oggi al rientro. La svolta, però, c’è stata all’ultimo frazione della classica pescarese. Al comando si portano 34 corridori; ci sono Danilo Di Luca, Fabio Taborre e Carlos Alberto Betancur dell’Acqua&Sapone, Oscar Gatto, Luca Mazzanti e Pier Paolo De Negri della Farnese. C’è anche il campione italiano Franco Pellizotti. Il team diretto da Franco Gini tenta di alzare il ritmo alla corsa: ci provano Betancur e Di Luca. I due portacolori dell’Acqua&Sapone non riescono a selezionare il gruppo. A dieci chilometri dal traguardo, il vincitore dell’edizione 2010 del Trofeo Matteotti, Oscar Gatto, incappa in una foratura. Il gruppo di testa viaggia a forte andatura. Lo sprint finale sul traguardo di Piazza Duca degli Abruzzi è vinto da Pier Paolo De Negri. Per lui è la prima vittoria da professionista (lo è da tre anni). Di Luca taglia il traguardo in 23° posizione. Mentre Matteo Rabottini, atteso, si è fermato al penultimo giro.

«Dedico la vittoria al presidente della Farnese Vini, Franco De Julis, scomparso la notte scorsa – spiega Pier Paolo De Negri in conferenza stampa – E’ stata una corsa difficile, dura, selettiva, il caldo ha selezionato il gruppo. Abbiamo controllato la corsa; sapevamo che l’Acqua&Sapone avrebbe fatto la differenza. E’ un successo importante per me, e ora penso al prossimi obiettivi: il Gran Premio Camaiore».

ORDINE D’ARRIVO: 1) Pier Paolo De Negri (Farnese Vini), copre i 188,500 km in 4 ore e 42 minuti, alla media oraria di 40,106. 2) Mark Kump (Adria Mobil); 3) Fabio Taborre (Acqua&Sapone); 4) Andrea Pasqualon (Colnago); 5) Paolo Biletti (Utensilnord Named); 19) Riccardo Chiarini (Androni Giocattoli); 23) Danilo Di Luca (Acqua&Spone); 26) Franco Pellizotti (Androni Giocattoli) a 1’ 47”.

PREMIO SPECIALE. Nino Bellonio, Segretario Generale del Trofeo Matteotti, è stato premiato prima della partenza dal Vice Presidente del Comitato regionale della Federciclismo, Luciano Verzella, per la sua lunga e prestigiosa carriera maturata nel sport (è stato funzionario del Coni) e organizzatore della Classica pescarese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow