Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

1° Enrico Battaglin (Zalf Desirèe Fior)
2° Sonny Colbrelli (Zalf Desirèe Fior)
3° Luca Benedetti (Mantovani)
4° Radoslav Rogina (Loborika Pula)
5° Blaz Furdi (Team Adria Mobil)
6° Nicolò Rocchi (Fausto Coppi Gazzera)
7° Matej Gnezda (Team Adria Mobil)
8° Nicola Del Santo (Mantovani)
9° Mario Sgrinzato (Trevigiani)
10° Jan Polanc (Kd Radenska)

Categoria B [punti 30-27-24-21-18-15-12-9-6-3]

35° Trofeo Zssdi

1° Enrico Battaglin (Zalf Desirèe Fior)
2° Sonny Colbrelli (Zalf Desirèe Fior)
3° Luca Benedetti (Mantovani)
4° Radoslav Rogina (Loborika Pula)
5° Blaz Furdi (Team Adria Mobil)
6° Nicolò Rocchi (Fausto Coppi Gazzera)
7° Matej Gnezda (Team Adria Mobil)
8° Nicola Del Santo (Mantovani)
9° Mario Sgrinzato (Trevigiani)
10° Jan Polanc (Kd Radenska)

Categoria B [punti 30-27-24-21-18-15-12-9-6-3]

La 35° edizione della corsa ciclistica Trofeo ZSŠDI è stata vinta (dopo le precedenti vittorie del 1006, 2007 e 2008) dalla squadra veneta Zalf Desireè Fior. Al primo posto si è classificato Enrico Battaglin, seguito da Sonny Colbrelli e Luca Benedetti della Mantovani. Il miglior ciclista sloveno è risultato essere Blaž Furdi (quinto), mentre Matej Gnezda si è classificato al settimo posto (entrambi corrono per la squadra Adria Mobil).

Alla partenza presso il bivio di Miramare di Trieste c’erano 176 corridori. La bella giornata di sole non ha provocato nessuna difficoltà agli atleti che hanno mantenuto un ritmo sostenuto (55 km/h all’inizio e 43,5 km/h di media). La prima parte della corsa si è svolta senza scatti o fughe degne di nota. Poi, in corrispondenza del Vallone, un gruppetto di quattro corridori si è staccato dal gruppo: Diego Bernardi (Brisot), Harald Totschnig (Tirol), Michele Gazzara (Ratisbona) e Jaka Borštner (Radenska) che sono rimasti in testa fino all’arrivo nel Comune di San Dorligo della Valle – Dolina (108 km).

Bernardi ha raggiunto per primo il primo traguardo volante a Sistiana – Sesljan (67,1 km), al secondo di Longera – Lonjer (103,1 km) è giunto invece Gazzara. Lungo la salita verso Caresana – Mačkolje sono andati in fuga Harald Totschnig (Tirol) e Michele Gazzara (Ratisbona) che hanno raggiunto un vantaggio di 1’12” sul gruppo. Al GPM di Prebenicco – Prebeneg è giunto primo Totschnig. Lungo la discesa verso Dolina la coppia di testa è stata raggiunto dal resto del gruppo e sulla SP 202 di Padriciano – Padriče (la corsa si è svolta su questo tratto per la prima volta quest’anno) è passato in testa lo sloveno Robert Vrečer (Perutnina Ptuj) che si è classificato primo al secondo GPM (121 km) di Chiusa – Ključ. Vrečer ha mantenuto la testa della corsa fino agli ultimi 500 m (18 secondi di vantaggio dopo l’Obelisco di Opicina – Opčine), quando il gruppo lo ha raggiunto. La corsa si è conclusa con uno sprint finale di gruppo dal quale è uscito vincitore Enrico Battaglin della Zalf.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow