Dopo la Enervit, anche la Reiwa Management smentisce di aver mai sottoscritto un accordo con la Federazione Ciclistica Italiana per l’incasso delle provvigioni sugli sponsor. Questo il comunicato della società irlandese:

Abbiamo appreso che diversi media italiani hanno pubblicato notizie relative a presunte commissioni dovuteci a fronte di un contratto esistente tra la nostra società Reiwa Management Limited e la Federazione Italiana di Ciclismo (F.C.I.), si precisa che tutto ciò risulta essere completamente falso e che semmai c’era, nei mesi passati, solo una negoziazione tra le parti per concludere un accordo finalizzato al procacciamento di nuovi sponsors e che tale contratto non è mai stato finalizzato e, vista la campagna diffamatoria e denigratoria posta in essere anche nei nostri confronti, a questo punto mai lo sarà.

Ampio mandato è stato dato ai nostri legali sia per querelare e perseguire tutti i soggetti che si sono resi partecipi di tale campagna diffamatoria sia per tutelare l’onorabilità della nostra società e di tutti i clienti che rappresenta.