Il corridore italiano Elia Viviani (Quick-Step Floors) ha vinto in volata la diciassettesima tappa del centunesimo Giro d’Italia, la Franciacorta Stage (Riva del Garda-Iseo) di 149,5 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) e Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida).Simon Yates (Mitchelton – Scott) è ancora la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO FINALE

1 – Elia Viviani (Quick-Step Floors) – 149,5 km in 3h19’57”, media 44,861 km/h

2 – Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) s.t.

3 – Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida) s.t.

4 – Danny Van Poppel (Team Lotto NL – Jumbo) s.t.

5 – Jens Debusschere (Lotto Soudal) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 – Simon Yates (Mitchelton – Scott)

2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 56″

3 – Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida) a 3’11”

4 – Chris Froome (Team Sky) a 3’50”

5 – Thibaut Pinot (Groupama – FDJ) a 4’19”

Il vincitore di tappa Elia Viviani, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Sapevamo che questa avrebbe potuto essere una tappa molto difficile ed è andata davvero così. C’erano corridori in fuga molto forti ma la Bora ha tenuto la corsa. Era la penultima tappa per velocisti e Bennett avrebbe potuto mettere in pericolo la mia Maglia Ciclamino. Una volta materializzatasi la volata di gruppo, ho chiesto ai miei ragazzi di portarmi davanti. Quando Van Poppel ha anticipato lo sprint sapevo che era partito troppo presto. Situazione perfetta per me, sono riuscito a passarlo”.

Potrebbe interessarti anche