vda217

Spettacolo al Valle d’Aosta, Carboni vince a Scalaro e va in giallo

il campione europeo Aleksandr Riabushenko, il ruandese Nicholas Dlamini e il russo Nicolay Cherkasov. I dodici, dopo il passaggio a Ivrea, nel tratto pianeggiante arrivano ad accumulare un vantaggio ad elastico, sempre compreso tra i due e i quattro minuti. I fuggitivi di giornata procedono di buon accordo e superati gli Sprint Catch di Caluso (Riabushenko, Montagnoli, Rosa) e Rivara (Affini, Riabushenko, Montagnoli) e i GPM di Castelnuovo Nigra (Riabushenko, Rosa, Montagnoli) si dirigono verso la salita conclusiva. Alle loro spalle, però, sotto l’impulso deciso del Team Colpack il gap si va riducendo e si abbassa a 30 secondi all’imbocco della salita. A decidere le sorti della corsa, quindi, sono i 12 chilometri della dura erta che da Quincinetto porta ai 1441 metri di Scalaro. Il gruppo si ricompatta a 10 chilometri dal traguardo e subito inizia la bagarre per il successo di tappa. Dopo alcune stoccate in testa al gruppo, l’affondo decisivo è del duo Colpack composto da Filippo Zaccanti e Giovanni Carboni. I due allungano con decisione e alle loro spalle il gruppetto dei migliori si sfalda. A farne le spese è anche la maglia gialla di Matteo Fabbro. A tre chilometri dal traguardo Zaccanti si rialza e lancia il suo compagno di squadra verso la vittoria. Tappa e maglia, quindi, per Giovanni Carboni che anticipa Bjorg Lambrecht (Lotto Soudal) e Michael Storer (Mitchelton Scott). In classifica generale, Carboni precede di un solo secondo il russo Sivakov (BMC) e di tre il belga Lambrecht. La maglia di leader del Gran Premio della Montagna così come la maglia della classifica a punti va alla maglia gialla Giovanni Carboni. Tra i giovani a guidare è Marc Hirschi (BMC Development team) che veste la maglia bianca. La maglia rossa Sprint Catch è stata conquistata da Andrea Montagnoli (Hopplà – Petroli Firenze) a pari punti con Edoardo Affini, italiano in forza alla formazione Olandese SEG racing academy

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow