vda117

Ritorno alla grande di Fabbro: al Valle d’Aosta tappa e maglia

Matteo Fabbro è il primo leader del Giro Valle d’Aosta, giunto alla 54° edizione. Il 21enne corridore del team Cycling Team Friuli ha vinto il prologo, una cronoscalata di 8 km con partenza da Saint Gervais Mont Blanc e arrivo a Saint Nicolas de Véroce con il tempo di 16’38”43. Un ottimo risultato per il corridore italiano, che ha recuperato in tempo record dall’infortunio dovuto a una caduta durante il Giro Ciclistico d’Italia U23. “Ho dato tutto me stesso per recuperare ed essere pronto per il Giro della Valle d’Aosta”: il pensiero di Matteo Fabbro dà ancora più peso alla maglia gialla indossata in Alta Savoia, storico partner e organizzatore di tappa della corsa a tappe italiana U23. Lo russo Pavel Sivakov (BMC), uno dei nomi favoriti per la vittoria finale, ha concluso in seconda posizione con un tempo di 16’47”97, avvantaggiandosi sui rivali, il belga Bjorg Lambrechet (Lotto Soudal) e l’australiano Lucas Hamilton (MItchelton Scott), rispettivamente 6° e 8° all’arrivo con un ritardo da Sivakov di 6” e di 12”. Conclude il podio in terza posizione il monegasco Victor Langellotti (UC Monaco): il suo tempo è di 16’48”02. Miglior giovane e quindi prima maglia bianca del Giro Valle d’Aosta è Alessandro Monaco (Hopplà Petroli Firenze), 18° con il cronometro fermato su 17’20”74.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow