eletti

Tutto come previsto: Di Rocco rivince e addirittura migliora il risultato di 4 anni fa

Renato Di Rocco è stato riconfermato a Rovereto Presidente della Federazione Ciclistica Italiana. Tutto è andato come avevamo previsto e Di Rocco è addirittura riuscito ad incrementare leggermente  il 56,5 % (144 su 255)  ottenuto quattro anni fa a Levico Terme ottenendo il 58,1 % (125 preferenze su 215).

In questi anni, Di Rocco ha recuperato il voto del Piemonte, compatto al seguito di Rocco Marchegiano, perdendo però l’Umbria di Carlo Roscini che ha ottenuto i suoi 7 blindatissimi voti più altri 3 sottratti a Di Rocco. Norma Gimondi è andata molto oltre le aspettative sfruttando a suo favore la scelta del quattro volte presidente di non far ritirare Daniela Isetti sgradita ad alcuni suoi elettori.

Qualcuno sta provando ad attribuire alle 22 schede nulle il merito del successo di Di Rocco. Non è così. Va specificato che sono state annullate tutte quelle schede la cui votazione è stata espressa con una croce e non, come più volte ribadito, con una stanghetta orizzontale. Va aggiunto che la volontà dell’elettore era chiara e dunque la presidente di assemblea avrebbe anche potuto considerarle valide. Questi annullamenti però non hanno inciso dal momento che da un lato hanno abbassato il quorum, ma se fossero stati validi Di Rocco avrebbe vinto con un margine ancora più elevato dato che la maggioranza di quei voti erano proprio per lui.

Le colpe vanno ricercate altrove, a riguardo vi proponiamo un articolo del mese di maggio http://www.ciclismo-online.it/2016/05/22/avversari-scarsi-si-va-sempre-di-piu-verso-un-di-rocco-iv/

1 Commento

  1. complimenti r.s.

    Buon lavoro. I risultati si vedranno e non tarderanno ad arrivare. complimenti a tutti. Un buon lavoro adesso sarà quello di riconfermare tutte le commissioni ed i vari settori. giudice

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow