Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

A Sud del ciclismo, un Giro da quasi 4 milioni di euro

Manca poco ormai, per scoprire  il lenzuolo che nasconde, a modo suo,  il tracciato n. 100 del Giro d’Italia .   Sara’ la 88ma volta  tuttta italiana, la primissima dalla Sardegna, che ha perso da anni le sue belle corse della massima categoria.

Salta suvito all’occhio di chi ha guardato sotto il lenzuolo, come il Sud sara’ attraversato  con abbondanza di km;  otto giornate a partire dal 5 maggio, andando da Olbia  al Blockhaus, e coinvolgendo anche Sicilia, Calabria,Basilicata, Puglia, Molise e Abruzzo.

Un …Giro… di soldi  impressionante, a cominciare dai 2 mln e mezzo che la regione Sardegna, con l’Assessorato Turismo/Commercio, scuce per ospitare la storica  partenza della carovana rosa.

Prima domanda che si pongono le societa’ di base. Ma se non ci date  niente ortmai, per corse regionali, per  eventi  che facciano arrivare atleti dal  Continente,  non ci sono corse Elite , come mai trovate i milioni per il Giro d’Italia, che poi non lascia  dietro, alcuna promozione allo sport?

La Sardegna nel 17, osèpitera’ a livello nazionale, forse , un Tricolore Master…

Ma con 2mln e mezzo, l’incontro di RCS con  Aru, Assessore, Cagliari-calcio, ci saremmo aspettati tutti noi, che  dopo la Olbia Alghero del 4,  e la Alghero-Tortoli’ del 6, al momento di scendere su Cagliari, si trovasse il modo di passare da Villacidro, in omaggio al ragazzo che ha fatto da traino all’Operazione, con i suoi successi.  E invece il paese natio resta fuori, si va a Cagliari   , poia  alporto e a Elmas, direzione Palermo.

Vi pare normale e/o rispettoso?

Andiamo al giorno 8, riposo   e poi il 9, ecco la Cefalu’- Nicolosi-Etna Rifugio;  tappa dura,  finale di 19 km in salita fino a  mt 1900. Pernotto    e il 10,omaggio a Nibali, andando da >Pedara a Messina, operazione non riuscita nel maggio scorso, con relativi  mugugni e spostamento della GF, a Milazzo…

La Sicilia, con il suo Assessore catanese, dovrebbe pagare circa 300mila per i due arrivi e poco meno di 100mila per i due Start. Le Isole in totale lasciano sulle strade,  poco meno di 3mln di euro per 5 giorni.

E la Sicilia,  non ha da anni, i suoi Giri a tappe pro’ e Dilettanti, Pantalica ed Etna,  sta ferma a una Settimana Tricolore disastrosa, nel 2011, costanta una cifra poi discussa in Tribunale.

Sbarco sul Continente il giorno 11.  La Calabria,   a secco di ciclismo come sopra,  aveva ospitato da Catanzaro, il Giro giunto dall’Olanda, pagando solo 4omila; adesso, ecco una sola partenza, da Terme Luigiane, al costo appena dett, miente tappa di arrivo e di corsa verso i trulli di  Alberobello, con finale nervoso, sulle strade che Vegni conosce bene dal 1977, scuola-Mealli al Giro di Puglia.

La regione, scuce 140mila circa per questo approdo, 40 per la ripartenza da un Parco Giochi di Molfetta, il 12 maggio e ancora comne sopra,  a Peschici,  per un totale di 320mila. Bei posti, di grande presa televisiva, ma   anche qui,   corse in calo, niente di nazionale, molte GF.

Per fortuna, si risale,  tra Molise e Abruzzo, con la Termoli -forse- Blockhaus, la prima montagna conquistata da Merckx.  In Abruzzo, dove la Regione,  deve ancora deliberare i 50mila verso il Giro Baby…

Dopo circa 1600 km, avete fatto i conti?

Adesso, si pedala verso  terre piu’ ricche, ma non e’ che  tutti siano felicissimi, in Friuli, per esempio,  il patron del Giro  del FVG. Giovanni Cappanera, lamenta da tempo, come >Il Giro d’Italia sembra abbonato  nella mia Regione e toglie risorse>…  Infatti per  la sua storica gara, niente soldi e niente gara nel 2016.  Nel 17, vuoi vedere che si trasferisce in Austria ?

Da segnalare tra i lamenti, anche quello di Vincncenzo Iacovino, storicom ideatore del Giro di Basilicata

< Se fanno tappa  nella mia  terra, mi metto sulla strafda a  contestare>. Tranquillo, il tentato “omaggio” a Pozzovivo, non e’ riuscito.

E che dicono in queste ore, i bravi organizzatori della GF di San Demetrio, nel Cosentino, ai quali il Sindaco disse, che se volevano far la gara, avrebbero dovuto asfaltarsi l’Ultimo KM, da soli?

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow