Commissari di gara: convegno tecnico o conviviale ?

Si è svolto qualche giorno fa il convegno dei commissari di gara che ha sancito, se ancora ce ne fosse bisogno, il declino di questa categoria. Quella che dovrebbe essere una categoria indipendente e su un piano diverso, molto più alto, delle altri componenti del ciclismo, si è posta in realtà in un ruolo di subalternità a tutti gli altri.

Anziché trattare temi strettamente tecnici per migliorare da un punto di vista tecnico si sono affrontati temi da social network come “la mia esperienza al Giro d’Italia”. Quale insegnamento può essere dato a tutti i commissari parlando dell’esperienza di due commissari nella massima corsa italiana che non ha nulla a che fare con tutte quelle che si disputano domenicalmente da Bolzano ad Agrigento ?

Quale crescita può essere data ai commissari con interventi di non commissari (Vegni, Di Rocco, ecc.) e soprattutto non strettamente attinenti al Regolamento ?

Già, ma a Pagliara e alla sua commissione sta veramente a cuore un’applicazione del regolamento o prediligono una gestione più politica della categoria ? Una gestione in cui non devono creare tensioni anche a costo di non applicare le norme ?

1 Commento


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/comments.php on line 21
  1. E’ TUTTO UN MAGNA MAGNA.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow