Sovrafatturazione per evadere il fisco: chiusa l’indagine in Toscana

Ecco che ci risiamo. La Guardia di Finanza di Pistoia, attraverso l’operazione “sprint facile” ha scoperto quattro associazioni sportive dilettantistiche dedite all’emissione di fatture per operazioni inesistenti. Tutto era partito circa due anni fa quando furono emessi otto ordinanze di custodia cautelare nei confronti degli esponenti di una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale che aveva portato al sequestro di 20 immobili per un valore complessivo di circa un milione di euro.

L’indagine delle Fiamme Gialle ha portato alla scoperta di un vasto giro di fatture per operazioni inesistenti stimato in 5 milioni di euro per falsi contratti di sponsorizzazione stipulati tra le società ciclistiche dilettantistiche con sede in Valdinievole e una quarantina di aziende del nord Italia.

Gli inquirenti avevano infatti dimostrato che le associazioni sportive erano state create per aggirare il limite imposto alle associazioni dilettantistiche in modo da poter stipulare contratti fittizi con aziende interessate a gonfiare i costi per abbattere il debito verso l’erario.

Il meccanismo era semplice:  una volta firmato il contratto e fatto il pagamento attraverso bonifico bancario, dopo pochi giorni buona parte della sponsorizzazione veniva restituita in nero all’azienda. La percentuale che rimaneva alla società sportiva, ipotizzano i Finanzieri, era la parte che costituiva il profitto illecito da parte di chi aveva organizzato il meccanismo fraudolento.

Ora si sono chiuse le indagini e presto sono attese novità sul piano penale della vicenda. Insomma, sia che si parli di doping o di altro il ciclismo non riesce proprio a non attirare persone con secondi fini.

1 Commento


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/comments.php on line 21
  1. angelo francini

    Matteo tutto ok, solo sul finale non concordo.
    Il problema include molti altri sport. Nel calcio quante società hanno chiuso nelle divisioni dilettantistiche?
    Il problema é la Legge 398/91 e il regime fiscale agevolato per le asd, quando l’uso di questa normativa non viene finalizzato all’uso regolare.
    Quella Legge é nata per agevolare (sic) le asd riconosciute dagli Enti collegati ai partiti politici.
    Poi dopo la bufera milanese venne usata per fare le porcherie che prima facevano in altro modo.
    Considerato il regime IVA (agevolato), le II.DD. irrisorie, l’esenzione dalla tenuta dei registri contabili, cosa vuoi che succeda.
    E’ come mettere il formaggio nella trappola: i topi corrono…

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow