Presentata l’edizione numero 40 del GP Poggiana

Una serata di gala luccicante e ricca di novità, andata in scena al Rustico di Loria (Tv), ha permesso agli uomini dell’Uc Asolo Bike Poggiana di svelare la quarantesima edizione del Gran Premio Sportivi di Poggiana che si correrà domenica 9 agosto. La gara internazionale riservata agli under 23 ha potuto fregiarsi di una madrina d’eccezione come Barbara Pedrotti e di un testimonial iridato del calibro di Alessandro Ballan, da sempre tra gli amici più illustri della “stars combat” che anche quest’anno tornerà ad incendiare le strade della Marca Trevigiana.

A far scattare il countdown in vista dell’edizione numero 40 nella storia della gara di Poggiana è stata la video ricognizione del percorso targato 2015 realizzata proprio da Alessandro Ballan insieme al gruppo di atleti ed appassionati capitanato dal vice-presidente dell’Uc Asolo Bike, Loris Civiero.

“Il Gp Sportivi di Poggiana si conferma tra le gare più impegnative del calendario internazionale riservato agli under 23, chi vince qui non lo fa mai per caso” ha ribadito il campione del mondo di Varese 2008, Alessandro Ballan concedendosi alla folta platea che ha fatto da cornice al vernissage della regina delle classiche d’estate.

In prima fila anche una nutrita rappresentanza delle autorità interessate dalla corsa con l’assessore della Provincia di Treviso, Gianluigi Contarin, i sindaci di Riese Pio X e Loria, Matteo Guidolin e Silvano Marchiori oltre al consigliere nazionale della FCI, Igino Michieletto e il presidente del Comitato Provinciale, Ivano Corbanese.

Ad impreziosire il parterre degli ospiti, infine, anche la pregiata penna di Marco Pastonesi che a Poggiana ha potuto assaporare la passione per le due ruote che fa battere il cuore allo staff coordinato da Giampietro Bonin. “Anche quest’anno, grazie all’appoggio dei nostri sponsor e alla collaborazione dei tanti volontari impegnati nell’organizzazione porteremo a Poggiana il grande ciclismo, quello dei talenti del futuro” ha spiegato, visibilmente emozionato, il numero uno dell’Uc Asolo Bike Poggiana “Siamo al lavoro da mesi per allestire questo evento che regalerà un’altra bellissima giornata di sport ai nostri fantastici tifosi. Non posso far altro che dare appuntamento a tutti al prossimo 9 agosto”.

Nel corso della serata è stato ufficializzato il gemmellaggio tra il Gp Sportivi di Poggiana e il Gp di Capodarco che si correrà, come da tradizione il 16 agosto a Capodarco di Fermo (Fm). “Il mese di agosto è il periodo più importante per gli under 23 e gli appuntamenti di Poggiana e Capodarco sono per tutti gli atleti gli obiettivi più prestigiosi” ha illustrato Bonin ringraziando gli organizzatori della prova di Capodarco, Gaetano Gazzoli e Adriano Spinozzi per aver presenziato alla vernice di Loria “Le nostre due gare nel 2016 si correranno ad appena due giorni di distanza. Per questo stiamo pensando alla possibilità di dar vita ad una combinata che possa gettare un ponte tra Poggiana e Capodarco”.

Altra succosa novità per l’edizione 2015 del Gp Sportivi di Poggiana saranno le maglie che verranno assegnate ai protagonisti della corsa trevigiana: il vincitore indosserà, infatti, la maglia a pois griffata da Pasta Zara, mentre il secondo classificato potrà fregiarsi della maglia arancione Artuso Legnami. Medaglia di bronzo e maglia azzurra offerta da Battagin Marino per il terzo classificato mentre una casacca gialla marchiata GSG e una “all black” della Elettrica B&C premieranno il vincitore della classifica dei Gran Premi della Montagna e il più combattivo di giornata.

Tutto è pronto dunque per il 40° Gp Sportivi di Poggiana: in attesa della sfida del prossimo 9 agosto, la “stars combat” è già inziata!

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow