Ancora una volta corridori al traino, ma la Giuria dov’è ? – GALLERY

Tornano le corse a tappe e torniamo a parlare di traini. Dopo esserci occupati in passato di Giro delle Valli Cuneesi e del Giro della Valle d’Aosta non poteva mancare in questa assai poco nobile rassegna il Giro delle Pesche Nettarine.  Queste foto, che ci sono state recapitate da un anonimo lettore, dimostrano in maniera inequivocabile che numerosi corridori sono appoggiati o attaccati a questa ammiraglia. I traini sono un male del ciclismo e, come dicono molti Direttori Sportivi, ci saranno sempre finché ci saranno le corse. La colpa non è dei corridori mediocri che attaccandosi ad un’auto si autoconvincono di essere dei campioni, la vera colpa è delle giurie.

Pensiamo che in caso del classico “bidon collè” la sanzione prevede la dicitura “per aver danneggiato l’immagine del ciclismo”. Se per uno slancio si danneggia l’immagine del ciclismo (esagerazione folle) cosa dovremmo dire di tutti questi corridori al traino ?

Fortunatamente per loro, il livello delle giurie è decisamente basso e così tutto diventa permesso, anche ciò che permesso proprio non lo è.

2 commenti


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/comments.php on line 21
  1. Ma Paglia fammi il piacere, questo succede ancora nonostante tu abbia tenuto il meglio dei giudici o forse tanto meglio non sono . All’arrivo della prima tappa si vede un espertissimo giudice controllare la volata esposto dall’auto fino a pochi metri dall’arrivo. Bravissimo tu puoi ma altri no.

  2. No fede, non ha tenuto i migliori ma i più giovani, e continua con i giovani, mentre noi quarentenni restiamo sulla nostra piccola provincia.
    Quando invece sono convinto che bisognerebbe puntare su giudici maturi, motivate e appassionati.
    Un’altra cosa, io come presidente Nazionale Giudice di gara vorrei uno o una che non supera i 40 anni, quanti anni ha Pagliara, a me sembra quasi un sessantenne o ++++++, troppo vecchio

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow