Esami nuovi Giudici di Gara in Sicilia: ammessi solo i PRIVATI

Nello scorso inverno abbiamo appreso che sono stati annullati i corsi ed i relativi esami, riservati ai nuovi Giudici di Gara, indetti dal Comitato Regionale Lombardo della FCI.

giudicisiciliaTali corsi sono stati annullati per degli errori amministrativo/burocratici non imputabili ai corsisti.

Oggi apprendiamo che il Comitato Regionale Sicilia della FCI ha fatto svolgere a Catania, nella giornata di ieri, una sessione di esami per nuovi Giudici di gara (vedi allegato).

Pare che per tale seduta di esami siano stati designati quali componenti della Commissione esaminatrice alcuni Giudici di Gara di altre regioni italiane: risultato più numerosa la truppa degli esaminatori che quella degli aspiranti giudici.

Il problema é che per tale corso non si é mai svolta nemmeno un’ora di lezione: infatti non vi é traccia nei comunicati del C.R. Sicilia dell’indizione di tale corso.

Contrariamente ai docenti della Lombardia, in Sicilia avranno certamente compilato bene tutte le carte prestampate, e quindi tutto apparentemente è in regola.

Però sorge un dubbio.

Forse che trattandosi della Sicilia, ossia di una regione a Statuto speciale, la Commissione Nazionale Giudici di Gara abbia ammesso, in deroga alla normativa nazionale, anche coloro che forse hanno svolto un CORSO PRIVATO?

Non pensate, voi della CNGG, di dovere una risposta ai candidati lombardi che sono stati esclusi per errori non a loro imputabili e, forse, anche una spiegazione al CR Lombardia.

18 commenti


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/comments.php on line 21
  1. SVEGLIA !!!!!!!!!
    ma la FCI, i consilieri del CF, i revisori dove sono ???????
    Il signorotto gestisce come se fosse il suo feudo …… cortigiane e cortigiano fanno finta di nulla
    E giunto il momento che questa commissione si DIMETTA per manifesta incapacità
    Ma il CONI è informato ?????

  2. Ma le belle statuine della commissione dei giudici cosa dicono? Giusto a loro basta avere servizi dove e quando preferiscono e tutto va bene!
    Vergogna!

  3. Qualcuno riesce a spiegare come mai per qualcuno è possibile fare Direttore di Organizzazione e per altri giudici no? per qualcuno è possibile fare l’organizzatore e per altri no? per qualcuno è possibile ricoprire incarichi nelle commissioni tecniche o negli organi di giustizia e altri no? E come mai qualcuna può essere stipendiata da una società ciclistica professionista e fare comunque il giudice magari nelle stesse gare?
    Possibile che tutti vedono e nessuno dice nulla?

  4. Per quale motivo a fine mese non pubblica più le designazioni effettive? Forse già a marzo anche lui ha dubbi su quanto fatto?

  5. Bisogna far parte del “Cerchio magico” altrimenti niente ……….
    VERGOGNA VERGOGNA DIMISSIONI !!!!!!!!!!

  6. Sempre più giù

    Chissà se il Paglia ospite di un grande organizzatore a Cittiglio avrà notato i suoi sottoposti varesini (internazionali,nazionali e regionali) impegnati nell’attività organizzativa incompatibile oppure anche quel giorno portava occhiali della cecità. La vergogna continua

  7. Sono tutti d’accordo altrimenti come avrebbero fatto a far passare alcune decisioni; Se ci fosse stato un presidente dei giudici che sapeva di cosa parlava, magari una bella tripla A ??
    No No decisamente meglio un bel ” YES Man ” come il paglia …….
    Ai politici federali piace vincere facile …………

  8. In Umbria, dal compare U’baffu…..è già successa una cosa simile.

  9. angelo francini

    Leggendo i vostri commenti vedo che il problema non é solo relativo al corso di Catania, ma anche almeno di un altro CR.
    Chissà perché allora sono stati presi provvedimenti solo per il corso per Giuridici fatto dalla Lombardia.
    Forse perché i presidenti, del CR e della CRGG, non sono in sintonia con i rispettivi presidenti nazionali?
    Quindi in Lombardia si punisce i corsisti, per colpe che sono imputabili ai docenti, mentre nelle altre regioni non si tengono le lezioni, ma siccome firmano tutti i moduli “prestampati” che gli sono stati inviati si certifica il tutto come regolare: ore di lezione mai fatte, docenti che non si sono mai mossi e relativi (si suppone) rimborsi spese che certificano la loro fantomatica (si suupone) trasferta.
    Quindi solo questione di organizzazione ……. In Lombardia sono troppo “testoni” per capire che si fa prima con la carta che con il lavoro…….!

  10. Ci vuole una commissione di inchiesta che faccia chiarezza su tutta la questione e sull’operato delle strutture e soprattutto della commissione giudici.
    Una attenta verifica dei conti e soprattutto dei rimborsi, perché in caso di illecito ci sarebbero i presupposti per andare oltre la giustizia sportiva.
    La commissione deve essere indipendente però e non la solita farsa fatta dai soliti noti.

    Comunque tranquilli la Lobby insabbierà anche questa !!!

  11. Sarebbe corretto rimuovere il presidente dei giudici regionali e commissariare il comitato Sicilia per un fatto così grave……………………………. vergognatevi

  12. Save the commissaires

    E’ on-line la nuova campagna federale: “save the commisaires”.
    Antonio, dona 10 euro alla Federazione, acquista on-line la tua tessera e farai felice tanti commissari.

  13. Truffa, falso, peculato, assoc. a delinq. , ecc. ; chi più ne ha più ne metta ; di sicuro sbaglierà di poco. Parliamo quindi di gettoni x presenze mai avvenute e rimborsi spese non effettuate. Denaro anche pubblico. Qualcuno intervenga a mettere fine .

  14. Cosa accadrebbe se arrivasse un bel controllo della Guardia di Finanza in FCI oppure una bella ispezione CONI

  15. angelo francini

    Vertici federali, a fronte del lamento del Presidente della CRGG del CR Sicilia, assicurano che le lezioni si sono svolte regolarmente: tutto sarebbe confermato dai verbali perfettamente compilati dal Comitato Sicilia.
    Ma questo si sapeva dall’inizio, infatti nell’articolo iniziale parlavo di “carte prestampate”.
    Poi indiscrezioni provenienti dalla Sicilia ci confermano che le uniche ore di lezione sono state quelle che si sono svolte, lo stesso giorno prima dell’inizio degli esami.
    Nota: il docente dei corsi, parrebbe, essere Filippo Ciccolo, emerito giudice regionale fuori ruolo per limiti di età.

    PS: ma di questo corso di Catania non vi é traccia neppure nell’apposito spazio “Calendario corsi” pubblicato nelle pagine del Settore Studi sul sito FCI, sia nel 2014 che nel 2015.
    Quindi in Lombardia, avendo sbagliato a compilare la documentazione, é corretto e giusto annullare il corso. Al CR Lombardia debbono comprendere che non é importante far svolgere il corso, ma é importante solo compilare bene tutti i moduli previsti.

  16. Anton vai a lavorare come tutti fanno. La tua pacchia durerà poco. Un poco di dignità non c’è in questa commissione ?

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow