Nel ciclismo l’antidoping busserà anche di notte

Nuove norme, ancora più severe, in tema di doping nel ciclismo. Il presidente dell’UCI  Brian Cookson ha annunciato che in un prossimo futuro i controlli si potranno fare anche nottetempo e non, come avviene ore, solo dalle 6 di mattina. Cookson ha annunciato di avere già avuto il via libera di alcuni corridori tra i quali Chris Froome.

Cookson ha precisato che l’UCI metterà in piedi un unico tribunale antidoping  per gli atleti che svolgono attività internazionale. Aumentate anche le sanzioni che toccheranno anche alle squadre che potranno essere sospese da tutte le corse e anche essere multate con un’ammenda pari al 5% del loro budget. Cookson ha inoltre affermato che le sanzioni inflitte dall’UCI saranno più dure rispetto a quelle richieste dalla WADA.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow