Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Quando chi sta al vertice ravvisa una criticità avrebbe l’obbligo di intervenire senza ritardi per limitare il problemi e ridare impulso all’attività.

Saltato anche il Gp Larciano, meno 43,5 % di gare prof: FCI e Lega restano a guardare

Quando chi sta al vertice ravvisa una criticità avrebbe l’obbligo di intervenire senza ritardi per limitare il problemi e ridare impulso all’attività.

Accade così nelle aziende in cui imprenditori e manager sono  giornalmente al lavoro per provare a fronteggiare la crisi con piani industriali, idee di marketing e tutto ciò che può ridare ossigeno alla loro azienda. La stessa cosa la fanno, anche se con alterne fortune, tutti i Governi. Spesso abbiamo sentito parlare di “misure urgenti per fronteggiare la crisi” di “riforme per fare ripartire il paese” e di altro utile a provare a cambiare marcia.

Ciò che più ci sconforta è che questo giusto interventismo che c’è in ogni ambito della vita, sia sconosciuto al ciclismo italiano.

Dopo il Trofeo Melinda, il GP di Camaiore, Roma Maxima, e tante altre corse professionistiche perse negli ultimi anni anche lo storico Gp di Larciano nel 2015 non si farà.

Gare disputate nel 2005 Gare in calendario nel 2015
Gp Costa Etruschi Gp Costa Etruschi
Trofeo Laigueglia Trofeo Laigueglia
Milano – Torino Strade Bianche
Giro della Provincia di Lucca Gp Nobili
Settimana di Coppi e Bartali Settimana di Coppi e Bartali
Giro della Provincia di Reggio Calabria Giro del Trentino
Giro d’Oro Giro dell’Appennino
Giro del Trentino Trofeo Matteotti
Giro dell’Appennino Giro di Toscana
GP Larciano Coppa Agostoni
Giro di Toscana Coppa Bernocchi
Trofeo Matteotti Memorial Pantani
Brixia Tour Gp Prato
Gp Camaiore Tre Valli Varesine
Giro del Lazio Milano – Torino
Gp Fred Mengoni Giro del Piemonte
Trofeo di Castelfidardo Coppa Sabatini
Tre Valli Varesine Giro dell’Emilia
Coppa Agostoni  Gp Beghelli
Coppa Bernocchi  
Gp Nobili  
Gp Carnago  
Trofeo Melinda  
Coppa Placci  
Giro di Romagna  
Gp Misano  
Gp Prato  
Memorial Cimurri  
Coppa Sabatini  
Giro dell’Emilia  
Gp Beghelli  
Giro del Piemonte  
Firenze – Pistoia  

In 10 anni in Italia si sono perse 15 gare e altre potrebbero perdersi quest’anno. Terminata la convenzione triennale per la Milano – Torino con l’AC Arona, RCS potrebbe decidere di annulla le due classiche piemontesi (Mi-To e Giro del Piemonte). Tra le altre gare attualmente in calendario almeno un paio, secondo i rumors, sembrano destinate a saltare.

Nonostante il dato numerico sia drammaticamente impietoso, né Lega né FCI sembrano interessati a fare qualcosa per limitare questa emorragia e dare nuova energia al settore professionistico.  Sembra quasi che questa moria di gare non sia affar loro.

E’ un po’ come un malato molto grave che il medico non tenta neppure di curare. Sono anni che scriviamo che la Lega così com’è è un ente dispendioso e inutile, che Di Rocco saprà muoversi bene nell’immobilismo dei palazzi romani ma che è totalmente incapace di fare cambiare passo al ciclismo e che nessuno, e sottolineiamo nessuno, dei Consiglieri Federali può supportarlo in questo. 

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow