Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Tutti i corridori che hanno partecipato al mondiale stamane hanno lasciato Ponferrada e molti di loro hanno fatto rotta per l’Italia: mercoledì infatti saranno protagonisti della 95a Milano - Torino Trofeo Nobili Rubinetterie.

Milano-Torino: Sfida a Superga con tanti protagonisti del mondiale

Tutti i corridori che hanno partecipato al mondiale stamane hanno lasciato Ponferrada e molti di loro hanno fatto rotta per l’Italia: mercoledì infatti saranno protagonisti della 95a Milano – Torino Trofeo Nobili Rubinetterie.

La classica più antica del panorama ciclistico italiano – organizzata per il terzo anno dal- l’Associazione Ciclistica Arona – sarà infatti il primo appuntamento agonistico per i reduci dalla sfida iridata ai quali si aggiungeranno campioni di pari valore, per andare a comporre un cast di primissimo piano. Tra i reduci del mondiale, saranno al via tra gli altri la medaglia di bronzo Alejandro Var- verde, il suo compagno di squadra Visconti e poi in ordine sparso Aru, Rodriguez, Caruso, Bardet, Boasson Hagen, Cataldo, il coraggioso Quintero e via elencando. A guidare il plotone di chi al mondiale non c’era ma alla Milano-Torino punta dichiaratamente al bersaglio grosso c’è Alberto Contador, che proprio nel 2012 sulla salita di Superga ha vinto l’unica classica in linea della sua straordinaria carriera. Al via della Milano-Torino Trofeo Nobili Rubineterie ci saranno 24 squadre, delle quali 10 di WorldTour, per un totale di 192 corridori.

I PRINCIPALI ISCRITTI TEAM WORLDTOUR AG2R LA MONDIALE: Bardet, Pozzovivo ASTANA: Aru, Scarponi GARMIN SHARP: Hesjedal, D. Martin MOVISTAR TEAM: Valverde, Visconti TEAM EUROPCAR: Voeckler, Gautier TEAM GIANT SHIMANO: Bulgac, Damuseau TEAM KATUSHA: Rodriguez, G. Caruso TEAM SKY: Boasson Hagen, Cataldo TINKOFF SAXO: Contador, Rogers TREK FACTORY RACING: Arredondo, Felline

TEAM PROFESSIONAL ANDRONI VENEZUELA: Pellizotti, Sella

BARDIANI CSF: Pirazzi, Battaglin CCC POLSAT: Rebellin, Kurek IAM CYCLING: Lang, Elmiger MTN QHUBEKA: Wesemann, Reguigui NERI SOTTOLI ALE’: Ponzi, Finetto RUSVELO: Lagutin, Balykin TEAM COLOMBIA: Duarte, Rubiano Chavez TEAM NOVO NORDISK: Peron, Megias

TEAM CONTINENTAL AREA ZERO PRO TEAM: Chinello, Pasqualon MGKVIS WILIER: Busato, Chirico NANKANG FONDRIEST: Balloni, Busato TEAM IDEA: Collodel, Pichetta VEGA HOTSAND: Gaffurini, Di Francesco

PERCORSO. Confermato il percorso che tanto è stato apprezzato nelle passate edizioni della corsa. Il via verrà dato dalla Villa Comunale di Settimo Milanese alle ore 10.45 con km 0 posto in via D’Adda. La corsa toccherà poi Cornaredo, Corbetta e Magenta per entrare in provincia di Novara a Trecate, quindi passaggio da Novara, Momo, Suno (con transito davanti allo stabilimento della Nobili Rubinetterie) e Fara Novarese. Da qui in provincia di Vercelli passando per Greggio, la stessa Vercelli e Crescentino per avvicinarsi a Torino attraverso Castagneto Po, Gassino e San Mauro Torinese. A seguire l’ingresso in città per affrontare la prima scalata al Colle di Superga, scendere in picchiata su Pino Torinese, rientrare a Torino e affrontare nuova- mente la salita, questa volta per giungere al traguardo posto proprio nel piazzale della Basi- lica di Superga, al termine di 193,5 km di corsa. Arrivo previsto attorno alle ore 15.

TIVU. Saranno le telecamere di RaiSport2 a raccontare la 95a edizione della Milano-Torino Trofeo Nobili Rubinetterie. A partire dalle 18.30 un’ora di speciale con il commento di altri due “re- duci” dal Mondiale come Francesco Pancani e Silvio Martinello.

MILANO-TORINO D’EPOCA.Per rendere omaggio alla più antica classica del ciclismo italiano, un gruppo di pedalatori ardimentosi – team Bice d’Epoca – affronterà una buona parte del per- corso con bici e abbigliamento del ciclismo pionieristico del primo Novecento e addirittura uno di loro, il leader del team Labadessa, salirà a Superga in sella al suo biciclo! I corridori “storici” anticiperanno il passaggio della corsa e costituiranno sicuramente un motivo di curiosità per il pubblico assiepato a bordo strada e sul traguardo.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow