Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Ieri Francesco Manuel Bongiorno, per colpa di uno psuedo tifoso ha dovuto perdere contatto da Michael Rogers e dire così addio al successo di tappa. In questi ultimi due giorni sulle strade del Giro abbiamo visto veramente tanti imbecilli, sia chiaro una minima parte dei numerosissimi tifosi corretti e innamorati del ciclismo, ma pur sempre una minoranza terribilmente invasiva.  Correndo a fianco dei corridori, spingendoli, toccandoli e rischiando di farli cadere si va a condizionare il risultato della corsa.

Pseudo tIfosi mettono a rischio la sicurezza dei corridori: bisogna intervenire senza ulteriore perdere tempo

Ieri Francesco Manuel Bongiorno, per colpa di uno psuedo tifoso ha dovuto perdere contatto da Michael Rogers e dire così addio al successo di tappa. In questi ultimi due giorni sulle strade del Giro abbiamo visto veramente tanti imbecilli, sia chiaro una minima parte dei numerosissimi tifosi corretti e innamorati del ciclismo, ma pur sempre una minoranza terribilmente invasiva.  Correndo a fianco dei corridori, spingendoli, toccandoli e rischiando di farli cadere si va a condizionare il risultato della corsa.

Nel ciclismo non si possono transennare 160 Km, ma è un po’ come se un tifoso nel calcio invadesse il campo fermando un giocatore lanciato a rete. Non è solo questione di barriere o transenne dal momento che, pur senza transenne, tante persone sulle strade si comportano correttamente, mentre in alcuni stadi non ci sono neppure le barriere di recinzione.

Un paio di anni fa, quando la situazione non era ancora a livelli degli ultimi giorni, proponemmo il DASPO (Diviteto di Accesso alla manifestazione SPOrtive) per coloro che si avessero messo a repentaglio la sicurezza dei corridori. Inutile dire che né ACCPI né la FCI hanno saputo muovere le giuste pedine per dare questa ulteriore forma di garanzia ai corridori. Affinché quello stupido che ieri ha causato il danno a Bongiorno (e che poco dopo ha rischiato di fare lo stesso con gli inseguitori) per due anni quando si disputano delle manifestazioni sportive debba andare nella caserma dei Carabinieri a firmare e che in caso di violazione sia denunciato. Non è sicuramente una garanzia, ma certamente sapere per un gesto stupido di poter passare un bel po’ di guai potrebbe migliorare la situazione.

Invece sembra che questo sia un problema solo per i telecronisti, per noi e per i numerosissimi appassionati veri che sui social network criticano e insultano questi pseudo tifosi. Sentendo Cristian Salvato, presidente dell’ACCPI forse anche peggio dell’ex Amedeo Colombo, il problema non esiste perché interessa solo una piccolissima parte degli spettatori. Una piccolissima parte che però può causare gravi danni, ma tutto questo lui non lo sa …

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow