Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Sarà davvero una grande edizione del Gran Premio Nobili Rubinetterie, quella che andrà in scena domani con la firma organizzativa dell’Associazione Ciclistica Arona. Al via della classica piemontese, giunta alla sua 17a edizione e valida come 11a Coppa Papà Carlo e 6a Coppa Città di Stresa, prenderanno parte infatti alcuni dei più bei nomi del ciclismo mondiale, a cominciare da Fabian Cancellara, Simon Gerrans e Alejandro Valverde, in rigoroso ordine alfabetico.

Proprio la sfida tra i grandi team e le ambiziose formazioni italiane sarà uno dei temi più appassionanti della corsa che per molti costituirà anche l’ultima importante occasione di rodaggio in vista della Milano-Sanremo.

Gran Premio Nobili: sarà scontro tra big stranieri e italiani rampanti

Sarà davvero una grande edizione del Gran Premio Nobili Rubinetterie, quella che andrà in scena domani con la firma organizzativa dell’Associazione Ciclistica Arona. Al via della classica piemontese, giunta alla sua 17a edizione e valida come 11a Coppa Papà Carlo e 6a Coppa Città di Stresa, prenderanno parte infatti alcuni dei più bei nomi del ciclismo mondiale, a cominciare da Fabian Cancellara, Simon Gerrans e Alejandro Valverde, in rigoroso ordine alfabetico.

Proprio la sfida tra i grandi team e le ambiziose formazioni italiane sarà uno dei temi più appassionanti della corsa che per molti costituirà anche l’ultima importante occasione di rodaggio in vista della Milano-Sanremo.

 

Le Professional di casa nostra, come Androni Venezuela, Bardiani CSF e Neri Sottoli Yellow Fluo puntano infatti al bersaglio grosso anche per conquistare punti importanti per la classifica della Coppa Italia a squadre, guidata dalla Lampre Merida davanti alla Yellow Fluo, alla Cannondale e alla Androni Venezuela. Corridori come Belletti, Ponzi e Barbin, solo per fare qualche nome, hanno tutte le carte in regola per puntare al colpaccio, in particolare Ponzi che il Nobili lo ha già vinto nel 2011 e che quest’anno è partito davvero con il piede giusto. Senza contare che le formazioni Continental cercheranno di far saltare il banco e di puntare al bersaglio grosso, confermando magari le belle prestazioni i cui sono state protagoniste nelle prime gare della stagione.

Ci sono tutti gli ingredienti per vivere un’altra grande edizione del Gran Premio Nobili Rubinetterie – Coppa Papà Carlo – Coppa Città di Stresa.

PERCORSO. Come da tradizione, il Gran Premio Nobili Rubinetterie prenderà il via alle ore 11 dallo stabilimento Nobili Rubinetterie di Suno (No) per concludersi dopo 187 chilometri sul lungolago di Stresa. Confermato il percorso che si snoda tra il Lago d’Orta e il Lago Maggiore, con la sola asperità della salita di Massino (da affrontare due volte): la scelta di un percorso non durissimo è stata presa proprio in virtù della nuova collocazione della corsa organizzata dall’Ac Arona. L’arrivo è previsto fra le 15.20 e le 15.40.

Sulla carta sarà sfida tra le squadre dei velocisti che potranno sfruttare gli ultimi chilometri in pianura per preparare la volata e gli attaccanti che invece cercheranno di far saltare il banco con azioni da lontano, come ha fatto il giovane talento Bob Jungles lo scorso anno.

MESSAGGI SOCIALI. Il Gp Nobili Rubinetterie sarà l’occasione per fare la conoscenza con due importantissimi messaggi di carattere sociale. I ragazzi del Team Idea, infatti, arriveranno domani al foglio firma indossando la maglietta promozionale dell’ANED, l’Associazione Emodializzati a sostegno della campagna che vuol promuovere il movimento e lo sport anche fra chi soffre a causa di malattie ai reni.

Da parte loro, i ragazzi del Team Novo Nordisk porteranno anche sulle strade del Piemonte il messaggio che da sempre è alla base del loro team, quello di far capire che con il diabete di Tipo 1 si può convivere impegnandosi tranquillamente in ogni fase della vita, persino nello sport. Tutti i ragazzi tesserati dal team statunitense – e fra loro domani al via gli italiani Andrea Peron e Paolo Cravanzola – sono affetti da diabete di tipo 1.

IN TV. RaiSport2 accenderà i suoi riflettori sul Gran Premio Nobili Rubinetterie – Coppa Papà Carlo – Coppa Città di Stersa giovedì nel tardo pomeriggio con uno speciale che inizierà alle ore 18.00 e avrà la durata di un’ora. A raccontare la corsa sarà Andrea De Luca con il commento tecnico di Gigi Sgarbozza.

VCO Azzurra Tv dedicherà ampiop spazio alla corsa nei telegiornali quotidiani e realizzerà uno speciale a cura di Gianluca Trentini, che sarà trasmesso nei prossimi giorni.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow