Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Oggi avremmo dovuto parlare di altro, ma la confusione che si è vista oggi al “Processo” merita sicuramente un approfondimento. Come abbiamo già scritto, la scaletta della trasmissione di Alessandra De Stefano viene stabilita con largo anticipo e non è assolutamente elastica alle esigenze che l’attualità detta.

Giro in TV 13: E al “Processo” la domanda di Ghisalberti restò senza risposta …

Oggi avremmo dovuto parlare di altro, ma la confusione che si è vista oggi al “Processo” merita sicuramente un approfondimento. Come abbiamo già scritto, la scaletta della trasmissione di Alessandra De Stefano viene stabilita con largo anticipo e non è assolutamente elastica alle esigenze che l’attualità detta.

Oggi si è parlato di tutto e di più, in modo così disordinato da impedire al telespettatore medio di capirci qualcosa. Pozzato e Paolini invitati per parlare del “caso Monceinisio”, il dibattito, che del dibattito ha avuto solo l’apparenza, è stato affrontato a singhiozzo tra Marina Romoli, Miguel Indurain e altri personaggi che poco avevano a che fare con la polemica in analisi.

Poi, a ridosso del collegamento con “Sport Sera”, Alessandra De Stefano ha chiesto a Claudio Ghisalberti della Gazzetta di fare una domanda a Boaro della Saxo, il giornalista brianzolo così ha fatto, c’è stato il collegamento con la trasmissione di Rai Due e la risposta alla domanda del “Ghisa” non è mai arrivata.

A farci capire come si struttura il “Processo” ci ha pensato la stessa De Stefano che si è lasciata andare dicendo testualmente “Ho ancora pochi minuti nei quali devo fare parlare molta gente”. Il verbo dovere, che stride con le regole della televisione, è facilmente spiegato dal fatto che dopo il collegamento con “Sport Sera” il “Processo” è praticamente finito, ammesso che sia mai cominciato, lasciando spazio a nell’ordine al presidente del comitato di tappa che ha spiegato quanti materassi hanno collocato nella discesa (notiziona !), a Tim Maloney che ha raccontato di quanto sia seguito il Giro negli USA, Simona Frapporti che ha parlato del Giro Donne, e allo stilista Paul Smith che ha disegnato la maglia rosa.Insomma una macedonia di argomenti totalmente slegati tra loro.

Cosa c’entrano tutte queste persone con il tema della puntata ? Nulla. Cosa c’entrano tra loro tutte queste persone ? Giornalisticamente nulla, ma tutti dovevano autopromuoversi, ovviamente a spese del povero contribuente che con il canone finanzia questa trasmissione senza capo né coda.

 

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow