Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Il Giro in Tv non è solo RAI, il Giro d’Italia si può infatti seguire anche su Eurosport con il commento di Salvo Aiello e Riccardo Magrini. Come abbiamo già avuto modo di scrivere in tempi non sospetti, lo stile di Eurosport è totalmente diverso da quello di Rai Sport, molto più informale e vicino al telespettatore. Il clima che si respira nelle telecronache di Eurosport è quello che si potrebbe respirare tra amici seduti sul divano davanti al teleschermo.

Giro in TV 7: Riccardo Magrini il valore aggiunto del Giro su Eurosport

Il Giro in Tv non è solo RAI, il Giro d’Italia si può infatti seguire anche su Eurosport con il commento di Salvo Aiello e Riccardo Magrini. Come abbiamo già avuto modo di scrivere in tempi non sospetti, lo stile di Eurosport è totalmente diverso da quello di Rai Sport, molto più informale e vicino al telespettatore. Il clima che si respira nelle telecronache di Eurosport è quello che si potrebbe respirare tra amici seduti sul divano davanti al teleschermo. Anche se Aiello non ci entusiasma, molto meglio Andrea Berton, Riccardo Magrini è il vero valore aggiunto. Per competenza non ha nulla da invidiare a Cassani o Martinello, ma in più ha la simpatia che il suo essere toscano accresce ancor di più. Negli anni scorsi tra il Giro d’Italia RAI e quello di Eurosport c’erano due differenze: sulla RAI c’era la grafica in italiano e c’era il valore aggiunto dei commentatori in moto. Quest’anno la grafica è esattamente uguale e De Luca (che non è Savoldelli ! ) non dà quasi mai spunti interessanti. In più, la RAI quest’anno ha eliminato la parte social, mentre con Eurosport si può sempre interagire con i commentatori con domande o per proporre spunti. Facendo la comparazione tra i due prodotti, sembra migliore l’offerta di Eurosport.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow