Alla fine l’ha spuntata Giovanni Duci e così al presidente del comitato umbro Carlo Roscini è stato chiesto di ritirare la sua candidatura cosa che ha fatto oggi. I due vicepresidenti del gruppo Di Rocco sono dunque Daniela Isetti e Giovanni Duci. Per “Partiamo”, gruppo facente capo a Claudio Santi, i candidati alla vicepresidenza saranno Rossella Di Leo e il toscano Renato Ferretti, in appoggio a Davide D’Alto dovrebbe esserci il veneto Orfeo Antonello, mentre ancora incerta la posizione di Flavio Milani anche se fonti venete ce lo indicano come legato a Carlesso e quindi a D’Alto.

Il candidato alla vicepresidenza di Rocco Marchegiano sarà il bergamasco Gamba. Più complessa la situazione tra i consiglieri: il marchigiano Alesiani fa parte del gruppo Santi mentre Argesi, Bassotti e Vietri appoggiano Marchegiano, con Di Rocco dovrebbero esserci l’abruzzese Ciancetta, il veneto Michieletto e il lombardo Righetti con Riedmueller appoggiato in modo trasversale anche da altri schieramenti. Con D’Alto dovrebbero esserci invece il fedele Carlo Riva e il piemontese Gianni Pederzolli.